Taste - Sapori mediterranei

Italo Voza scrive a Renzi e De Luca: “No alla centrale a biomasse”

Politici e cittadini chiedono un intervento da parte della Regione, per fermare la società Biocogein sulla costruzione dell'impianto

Federica D'Ambro

Paestum dice no alla centrali a biomasse su suoi terreni, e prosegue l’attività dell’amministrazione comunale per contrastare la costruzione, infatti, il primo cittadino Italo Voza ha inviato una richiesta al Dipartimento coordinamento amministrativo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e al Dipartimento 51 della Regione Campania, inviata per conoscenza anche al premier Matteo Renzi, al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e al suo vice Fulvio Bonavitacola. Come si legge sul quotidiano Il Mattino.

“Sulla base di ciò-dichiara il sindaco Italo Voza- ho chiesto alle Istituzioni preposte l’immediata attivazione di un’istruttoria supplementare e diffidato le medesime, in assenza dell’esperimento di quanto richiesto e delle conseguenti determinazioni, dall’adottare qualunque atto teso alla definitiva finalizzazione dell’iter burocratico di realizzazione dell’impianto. Chiaramente mi sono mosso anche sul piano dei rapporti politici. Il presidente De Luca e il suo vice Bonavitacola, anche per effetto della vasta eco che ha avuto la forte protesta della cittadinanza, mi hanno confermato di avere preso coscienza del problema e che valuteranno con molta attenzione il da farsi”.

Dopo la manifestazione di sabato scorso politici e cittadini hanno chiesto soprattutto l’intervento della Regione, affinché intervenga per bloccare la costruzione dell’impianto che la società Biocogein intende realizzare.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.