Taste - Sapori Mediterranei

Ispezione dei Carabinieri al Ruggi: controlli sui pazienti e lettini dopo il caso a Nola

Controlli dei Nas al San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona, per il direttore generale non sono state riscontrate anomalie

E’ stata effettuata ieri, nell’ambito dei controlli dopo quanto accaduto all’ospedale di Nola, l’ispezione dei Carabinieri del Nas al San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona disposta dal Ministero. Una ispezione che, per il direttore Cantone: “è andata a buon fine”. Tutti sui letti i pazienti nei controlli effettuati nella sala del pronto soccorso, sia nella zona del codice rosso che in quella del codice giallo. Disposizioni con lettini anche in chirurgia mentre pare, si sia potuto constatare, che c’erano anche letti non utilizzabili e disponibili per le eventuali emergenze. Al Ruggi, come ha evidenziato il direttore generale Nicola Cantone sul quotidiano Il Mattino: “Dal 1 gennaio alle ore 13 di oggi abbiamo registrato 3572 accessi. Credo che siamo la prima azienda della Campania in termini di numeri di accessi che vi sono avuti per una situazione emergenziale particolare: freddo forte, immediata chiusura delle festività natalizie, maggiori picchi influenzali, emergenze meningite hanno determinato una emergenza che però riguarda tutta l’Italia e non la sola regione Campania”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.