Elezioni Mimmo De Maio

Involucri di “cocaina-crack”, arrestato giovane salernitano

La droga, pronta per essere spacciata sul territorio salernitano, anche in occasione della movida

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato uno spacciatore di stupefacenti a Salerno, colto in flagranza del reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio: il giovane arrestato è stato identificato per D’O. C., salernitano, classe 2000.

In particolare, nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di una mirata attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel centro cittadino di Salerno, i poliziotti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile di Salerno hanno osservato il fare sospetto di un giovane nei pressi di un autolavaggio.

Gli Agenti hanno effettuato un controllo ed identificato la persona sospetta, trovata in possesso di stupefacente.

La successiva perquisizione domiciliare a carico del giovane, effettuata  in un monolocale di sua disponibilità da parte degli Agenti della Polizia di Stato, ha permesso di recuperare 330 involucri di “cocaina-crack”  nascosti in alcune buste di cellophane,  vari cristalli di sostanza stupefacente del tipo “cocaina crack”, nascosti all’interno dell’appartamento, oltre a vari strumenti utili al confezionamento ed alla vendita delle dosi di stupefacenti, per un totale di circa 170 grammi di tale tipo di droga, pronta per essere spacciata sul territorio salernitano, anche in occasione della c.d. “movida”.

Al termine dell’attività gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato il giovane, D’.C., salernitano del 2000, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini della cessione e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, lo hanno sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa della convalida.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.