Taste - Sapori Mediterranei

Investe e uccide Dilillo, il gip: “Diele socialmente pericoloso”

Nell’ordinanza di convalida dell’arresto il gip definisce l’attore come “insofferente alle regole”

Emergono nuovi particolari sulla triste vicenda che vede coinvolto l’attore romano Domenico Diele, rinchiuso presso il carcere di Fuorni con l’ipotesi d’accusa di omicidio stradale, dopo aver investito e ucciso Ilaria Dilillo. Nel corso dell’ordinanza di convalida dell’arresto, il gip Fabio Zunica, ha definito l’attore come una persona socialmente pericolosa e insofferente alle regole. Ilaria, nella notte tra venerdì e sabato, era alla guida del suo scooter quando è stata investita da Diele, alla guida della sua auto senza patente e sotto effetto di droga.
Ed è per queste ragioni che, come riporta Il Mattino, il gip avrebbe stabilito che vi sarebbe “un concreto e attuale pericolo di ulteriori condotte recidivanti” perché “Diele ha agito in spregio delle più elementari norme di prudenza, mettendosi alla guida, per tragitto significativo (da Roma a Matera e poi da Matera a Roma) nonostante un provvedimento di sospensione della patente, peraltro violando in maniera palese le ulteriori previsioni del codice della strada in tema di rispetto della distanza di sicurezza e di obbligo di tenere una velocità adeguata alle condizioni della strada, e alla necessità di compiere manovre utili a evitare incidenti”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.