Taste - Sapori mediterranei

Interventi dei Carabinieri in provincia: ubriachi e drogati alla guida, patenti ritirate

Sequestrate anche delle armi a Sant'Angelo a Fasanella, un fucile e una doppietta calibro 16

La Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, comandata dal Tenente Davide Acquaviva, esito mirato servizio straordinario coordinato “Ad alto impatto” finalizzato alla prevenzione dei reati e al controllo del territorio, predisposto in concomitanza delle “festività di ognissanti”, ha deferito in stato di libertà due maggiorenni del Vallo e segnalato quattro giovani per uso di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno ritirato le patenti di due giovani, uno di Sala Consilina e l’altro di Roccadaspide poiché rispettivamente alla guida di una Lancia Lybra e di una Peugeot 206. Il primo veniva trovato positivo all’alcooltest per un tasso pari a 1,33 gr/l mentre l’altro si accertava essere alla guida sotto sostanze stupefacenti della famiglia dei cannabinoidi.

Nel corso del servizio, i Carabinieri di Sant’Angelo a Fasanella, notificavano divieto di detenzione armi della Prefettura di Salerno nei confronti di due persone alle quali sequestravano un fucile sovrapposto Franchi cal. 12 ed una doppietta Cockerill cal. 16, da loro detenute.

Sulle strade del Vallo di Diano venivano eseguiti numerosi controlli sequestrando circa 10 grammi di hashish e marijuana a quattro giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni che venivano segnalati per uso personale di stupefacenti alla Prefettura di Salerno, venivano elevate 25 contravvenzioni per euro 6.000 circa, ritirate 3 patenti di guida e sequestrati 3 veicoli per mancanza di copertura assicurativa.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.