Taste - Sapori mediterranei

Insegnate di matematica col vizio del gioco, a giudizio per furto

Aveva escogitato un singolare sistema per riuscire a sbancare e a vincere contro le slot machine, un guadagno di circa 20mila euro a settimana

Federica D'Ambro

Insegnante di matematica è stato arrestato, con l’accusa di furto, dai finanzieri a Salerno. Un insegnante che avevo un secondo lavoro per arrotondare, riuscendo a guadagnare circa 20mila euro a settimana. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, l’insegnante aveva escogitato un singolare sistema per riuscire a sbancare e a vincere contro le slot machine, riusciva a mandare in tilt il sistema e fare banco.
L’uomo è stato fermato solo quando qualcuno si è reso conto del suo “giochetto”. Quando è stato arrestato aveva con se un libro nel quale aveva annotati tutti i circoli d’Italia dove poteva giocare. In pratica, i suoi studi di matematica lo avevano anche spinto a formulare combinazioni vincenti per il jackpot.
Ieri al Tribunale di Salerno è iniziata l’udienza a carico del professore, difeso dall’avvocato Massimo Ancarola.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.