Taste - Sapori Mediterranei

Professore di musica all’allieva 12enne: “Amore, se mi lasci ti uccido”

Il racconto in aula del maresciallo Montefusco, dei carabinieri della tenenza di Pagani, sulle conversazioni tra il professore e l'allieva minorenne

Federica D'Ambro

“Amore mio, se mi lasci mi uccido”. Sarebbe questo l’estratto di una conversazione che un insegnante di musica popolare di 62 anni, sotto processo per violenza sessuale non consumata, avrebbe scambiato con una delle sue allieve, di 12 anni. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, ieri mattina durante il processo è toccato deporre al maresciallo Montefusco dei carabinieri della tenenza di Pagani, il quale ha raccontato l’intera indagine, iniziata nell’agosto 2016. A far scattare l’inchiesta su proprio una denuncia della madre della minore, le prime mosse dei carabinieri si incentrarono sul controllo di telefoni e computer della vittima, i risultati sono ora al vaglio di un ufficio specializzato dell’arma a Roma.
Il maresciallo ha poi raccontato di quando una delle due madri si sostituì alla figlia, avviando una chat con il maestro. E riscontrando – a detta del militare – un approccio «spinto» ed «equivoco» nell’uso di alcune parole. L’uomo si accorse solo dopo che non stava parlando con la minore, vedendola in strada senza il cellulare in mano.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.