Taste - Sapori Mediterranei

Insegnante con troppi contratti da precaria, prima volta a Salerno: sarà risarcita dal Miur

Anni di servizio come precaria con contratti di supplenze, sentenza storica al Tribunale di Salerno

Abuso di reiterazione di contratti precari, per la prima volta  in provincia di Salerno una insegnante ha ottenuto il riconoscimento degli scatti di carriera nella sua progressione di anzianità di servizio. Lo scrive Il Mattino, oggi in edicola, parlando della docente assistita dall’avvocato Salvatore Crisci, che ha avuto ragione davanti la sezione lavoro del Tribunale di Salerno, è il primo caso di sentenza in cui il risultato per la docente prevede sia il provvedimento per far scattare il risarcimento per gli anni di abuso di supplenze e il riconoscimento per gli scatti di anzianità. Infatti, la donna, ha effettuato anni di servizio come precaria con contratti di supplenze, 52enne, in servizio nelle scuole salernitane, è stata risarcita per il lungo precariato durato oltre 36 mesi di servizio. Il Ministero dell’Istruzione dovrà risarcire alla insegnante ben 10 mila euro per mensilità arretrate in riferimento al periodo a quando la docente prestava servizio da supplente a Salerno.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.