Taste - Sapori Mediterranei

Indagato per favoreggiamento ex poliziotto della stradale di Salerno assoldato da Occhionero

Lo riporta TgCom24, l'ex agente in servizio a Salerno avrebbe lavorato per l'ingegnere informatico Giulio Occhionero

Un ex poliziotto della stradale di Salerno assoldato dall’ingegnere informatico Giulio Occhionero e indagato per favoreggiamento. E’ quanto riporta TgCom24, il quotidiano di news Mediaset in un articolo sulla questione legata alle indagini delle note vicende sullo spionaggio informatico. “Agli amici raccontava di essere un massone e di voler entrare in politica – si legge nell’articolo di TgCom24 – lo scorso agosto è stato sospeso dal servizio dopo aver presentato dei certificati medici falsi, è stato intercettato mentre parlava con Occhionero offrendo il proprio aiuto. Aiuto che si è concretizzato nello spiare il pubblico ministero titolare dell’inchiesta sul cyberspionaggio che ha portato in cella l’ingegnere massone e la sorella Francesca. Il “compito” dell’ex poliziotto della stradale di Salerno era quello di indagare su email, documenti, vita privata e movimenti del magistrato, tenendo sempre aggiornato Occhionero su quanto scoperto. La decisione di reclutare l’agente è arrivata probabilmente dopo che l’ingegnere ha scoperto di essere indagato per spionaggio informatico”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.