Taste - Sapori mediterranei

Incubo per un papà salernitano, l’ex moglie scappa a Londra con il figlio

La donna è accusata di sottrazione di minore per aver condotto e trattenuto il figlio all'estero contro l'espressa volontà del padre

Federica D'Ambro

Finisce male una storia d’amore tra un italiano e una donna di nazionalità rumena. La separazione tra i due spinge l’ex moglie a lasciare Eboli, città dove vivevano, per trasferirsi, senza preavviso, a Londra insieme al figlio di 10 anni. Un gesto che dal familiare è arrivato in Tribunale. Esattamente tre giorni dopo la partenza, l’ex marito si rivolge ai carabinieri. Il 38enne salernitano non accetta la scelta di aver portato il figlio in un altro paese, lontano dal padre e dalle sue origini. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, la Procura, dopo circa un anno ha concluso la fase investigativa notificando alla 32enne rumena un avviso di conclusione delle indagini preliminari. La donna, oggi, è accusata di sottrazione di minore per aver condotto e trattenuto il figlio all’estero contro l’espressa volontà del padre impedendogli di esercitare l’esercizio della sua responsabilità genitoriale.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.