Taste - Sapori mediterranei

LE FOTO – Stefania Orlando “accende” le Luci dell’Irno di Baronissi

FOTOGALLERY - Ieri sera l'inaugurazione del Festival Internazionale di Light Art

Francesco Pecoraro

Inaugurate, con Stefania Orlando, ieri sera a Baronissi, le Luci dell’Irno – Costellazioni Infinite,  vero e proprio Festival Internazionale di Light Art promosso, organizzato e coordinato dal Comune e dalla Scuola di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Brera in collaborazione con il Museo FRaC. Dopo il successo delle prime due edizioni, per l’edizione 2016 – 2017 “Luci dell’Irno” si evolve, proponendo al pubblico opere di light art sul tema Costellazioni infinite, progettate site specific per il centro urbano di Baronissi. Non più quindi semplici luminarie natalizie ma opere d’arte, create da Cristina Anna Aldrighi, Niccolò Casati, Adriano Lombardo, Luca Maestroni, Marta Santone, Maddalena Sirtori, Michela Zaghi, Yuchen Wang, Deng Wei, Dai Yujie, dieci artisti che frequentano l’Accademia di belle Arti di Brera, ai quali si affianca l’opera dell’artista salernitana Bruna Pallante. Coinvolgendo un’area di più di 4 km nel centro di Baronissi, i giovani artisti dell’Accademia hanno creato un’opera d’arte globale che i visitatori potranno non solo ammirare, ma anche attraversare compiendo un vero e proprio viaggio nell’immaginazione.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.