Taste - Sapori Mediterranei

Inaugurazione Stazione Marittima,De Luca: “è l’approdo più bello del mondo”

Vincenzo De Luca: "Non c'è al mondo un approdo turistico bello come quello di Salerno"

Federica D'Ambro

Questa mattina alle 11.30 è stata inaugurata la Stazione Marittima di Salerno presso il Molo Manfredi. Con la presenza del Governatore Vincenzo De Luca, il sindaco facente funzioni Vincenzo Napoli, il team dell’archistar che ha progettato l’opera, Zaha Hadid e il Presidente dell’Autorità Portuale, Andrea Annunziata. Le prime parole vanno sicuramente alla memoria dell’archistar, venuta a mancare circa 3 settimane fa, che sicuramente avrebbe avuto il piacere di essere a Salerno oggi, per vedere l’opera, finalmente, portata al termine.
“Questo è un altro monumento che renderà Salerno un museo di architettura a cielo aperto- dichiara Enzo Napoli- La Stazione Marittima è uno splendido monumento della modernità che renderà Salerno, visibile ancora di più a livello internazionale. Sicuramente, col tempo, verranno migliorate diverse cose come un punto di approdo. Su 4500mq di superficie è un impianto assolutamente funzionale e utili all’ipotesi di città turistica che è stata pianificata nel corso degli anni. Lo stesso premier, ieri, ha dato merito alla capacità di Vincenzo De Luca, come esempio di un sud che lavora che si rimbocca le maniche e tenta di operare per lo sviluppo della città e dell’italia”.

“Arriva a conclusione una delle opere simbolo della nostra città e dell’Italia- afferma Vincenzo De Luca- quando la vedrete dall’interno avrete una grandissima emozione. Quando la vedrete di notte proverete un’emozione ancora più grande. Quest’opera sarà uno dei simboli dell’Italia nel mondo”.
“L’obiettivo della sua creazione è di fare di Salerno un grande museo all’aperto, la città dell’architettura in grado di innescare un circuito di turismo culturale per i giovani. Vogliamo che i ragazzi non vadino in altre capitali europee per l’architettura ma che vengano a Salerno. L’Italia è il paese più ricco al mondo tra tradizione, storia e archeologia. Abbiamo il 70% del patrimonio artistico del mondo, ma non basta, l’Italia deve arricchirsi, andare avanti. Non c’è al mondo un approdo turistico bello come quello di Salerno. Col tempo porterà al termine anche il Porto Marina di Arechi e l’allungamento del Molo Manfredi che riuscirà ad ospitare anche 3 navi da crociera alla volta. Stiamo costruendo il futuro della nostra città e stiamo lanciando un messaggio all’Italia intera, di nuova modernità e nuova cultura.
De Luca conclude dedicando un momento alla memoria di Zaha Hadid.
“Non posso non rivolgere il mio pensiero allo studio di Zaha Hadid e a lei. Quest’oggi, insieme a noi, avrebbe dovuto partecipare anche Zaha insieme al premier Renzi. Ci ha lasciato un’eredità straordinaria”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.