Assistenza computer salerno e provincia

In coma dopo malore: scatta l’inchiesta per presunto caso di malasanità

L’uomo si era recato in ospedale per un malore e dopo esser stato dimesso entra in coma

Ancora un probabile caso di malasanità quello avvenuto lo scorso 29 giugno quando, verso le 21 circa, il 62enne romeno Manea Florea si reca in ospedale per un malore con un ambulanza del 118, allertata dalla moglie. Dopo diverse ore, Florea viene dimesso ma l’uomo non torna più a casa: poco prima di varcare la soglia del nosocomio di Battipaglia si accascia a terra davanti agli occhi della moglie e di un’amica di famiglia. Da quel momento il dramma: l’uomo non si riprende, entra in coma e le sue condizioni di salute restano tali per circa 9 mesi, nonostante un continuo girovagare tra i vari ospedali. L’uomo è deceduto lo scorso 21 marzo ma i familiari vogliono vederci chiaro ed capire perché l’ospedale, nonostante l’esplicita richiesta, non abbia fornito loro una copia della cartella clinica. Così, hanno denunciato l’ospedale per presunto caso di malasanità. La Procura di Salerno ha dunque aperto un fascicolo contro ignoti.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.