Elezioni Mimmo De Maio

Imprese, trend negativo ma c’è ottimismo

I dati della Camera di Commercio per il II trimestre 2015: ancora difficoltà per manifatturiero e commercio

admin

L’ottimismo c’è, i dati positivi ancora no. L’indagine congiunturale della provincia di Salerno sui dati relativi al secondo trimestre del 2015, presentata questa mattina presso la Camera di Commercio, segnala ancora un sostanziale trend nehativoin tutti i settori: manifatturiero, industria alimentare, servizi, commercio. Tutti con il segno “meno”, un segno al quale ci sono a fare da contraltare delle positive previsioni per quanto riguarda il terzo trimestre dell’anno. Nel complesso, però, i dati fatti registrare dalle imprese salernitane nel periodo da aprile a giugno, sono migliori rispetto a quelli delle aziende delle altre quattro province della Campania, anche se il trend regionale è comunque ben al di sotto della media nazionale. Maggiori sono le difficoltà per le piccole imprese, tanto nel manifatturiero quanto nel commercio. Alcuni settori, come quello chimico-plastico e quello delle industrie elettriche ed elettroniche hanno fatto segnalare importanti performance positive, andando ad irrobustire anche le aspettative per l’imminente futuro.
“Pur essendo ancora in trend negativo – ha commentato il presidente della Camera di Commercio Andrea Prete – le aziende sono ottimiste e fiduciose per i risultati del terzo trimestre. L’ottimismo caratterizza soprattutto le zone costiere, come quelle di Salerno e Napoli, che possono contare su un’importante rete di infrastrutture che consente di aggianciare un po’ prima rispetto alle aree interne, le occasioni di ripresa. Quel che è certo – ha proseguito Prete – è che nei miei 36 anni di attività imprenditoriale non ho mai assistito ad una crisi come quella che ci ha travolti dal 2008. Ora dobbiamo ripartire”.
Nel corso della conferenza stampa è stato anche annunciato il lancio di una app per smartphone, “Salerno in cifre”, che consentirà di accedere ai dati e di tenere sotto controllo l’andamento dell’economia provinciale.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.