Pizzeria Betra Salerno

IL PUNTO SULLA B – Quattro neopromosse nei primi 10 posti

Il bello di questo campionato affascinante che non finisce di stupirci

Enzo Sica

Le quattro neo promosse dalla Lega pro nei primi dieci posti della classifica di serie B. Come volevasi dimostrare la lunga scia di risultati positivi che accompagna queste squadre dalla serie inferiore continua anche in cadetteria. E non è un caso che il Cittadella sia in testa alla classifica con Benevento e spalle nella sua scia con il Pisa che solo domenica ha iniziato la sua stagione ma con il piede giusto. Ecco il bello di questo campionato affascinante che non finisce di stupirci. Se la corazzata Verona si ferma momentaneamente contro una bella Salernitana al cospetto di oltre ventimila spettatori in un arechi che anche quest’anno detterà legge come presenze sugli spalti, non fa meglio il Carpi che viene fermato dal Benevento e tantomeno il Frosinone che annaspa e cade a Brescia. Insomma dopo appena due giornate si registrano le prime avvisaglie in un torneo che non sarà avaro di sorprese. Prendete la Spal che festeggia i primi tre punti battendo meramente il Vicenza che sembra già in crisi dopo due sconfitte consecutive. Ma il capolavoro della seconda lo compie il Pisa che dopo un mese ha richiamato Gattuso in panchina ed ha vinto contro il quotato Novara. Eccoli i misteri del calcio e di una serie b affascinante. Anche il Trapani non riesce a vincere alla prima in casa contro la Pro Vercelli mentre lo Spezia altra candidata al successo finale si blocca a Latina. Insomma c’è davvero tanto da dire e da fare in un torneo che aspetta anche le solite sorprese che non mancheranno. Intanto la Ternana regge il fanalino di coda con il Vicenza e l’Avellino dopo il secco 2 a 0 rimediato a chiavari contro l’Entella si interroga anche sul futuro perché la squadra di Toscano è apparsa priva di idee e di identità. Discorso diverso per la Salernitana che rispecchia in Toto la figura del proprio tecnico. Sannino è un trascinatore, un allenatore che è giunto in età avanzata in panchina ma che riesce ad essere un trascinatore. Ed in questa piazza uno come lui e la classica ciliegina sulla torta. Vedrete che sarà così.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.