Taste - Sapori mediterranei

Il Premio Tartarone a Gigi Murante: “Riconoscimento che mi rende orgoglioso”

Processed with VSCO with c1 preset

Si è tenuto questa mattina al Salone dei Marmi di Palazzo di Città a Salerno, la quarta edizione del Premio Giornalistico “Zaccaria Tartarone”, dedicato alla memoria del noto giornalista sportivo, scomparso nel 2015, e organizzato dalla redazione giornalistica “Paperboy”. Il riconoscimento quest’anno è stato consegnato alla voce storica granata, giornalista, Gigi Murante, un encomio alla carriera con oltre 40 anni d’attività del cronista sportivo. Presente, ovviamente, il presidente della cooperativa sociale “Il Villaggio di Esteban” Carlo Noviello, oltre al presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli e l’assessore allo Sport Angelo Caramanno. Non potevano mancare, inoltre, il direttore di Paperboy Umberto Adinolfi  e il giornalista di Tds Alfonso Maria Tartarone. I redattori di Paperboy hanno consegnato a Gigi Murante il riconoscimento alla sua carriera.

Processed with VSCO with c1 preset

Le immagini della consegna del premio giornalistico Zaccaria Tartarone e le parole di Gigi Murante

“Io Zaccaria l’ho conosciuto nel 1987 con Salerno Sport, in un progetto editoriale nato con Tano Pecoraro. Con Zaccaria abbiamo avuto tanti scontri, su foto e titoli da trovare (ricorda con il sorriso Gigi Murante) ma quanta passione c’era, per fare questo mestiere ci vuole questo, passione e amore e voi di Paperboy lo avete dimostrato. Vi chiedo di continuare così”.

Paperboy (www.paperboysalerno.it) è una testata giornalistica (con redazione presso il Centro Sociale di Salerno), edita dalla cooperativa sociale “Il Villaggio di Esteban” che dal 2013 realizza un periodico generalista d’informazione, distribuito in abbonamento a numerose famiglie salernitane. La particolarità del prodotto è che il giornale è interamente realizzato da persone affette da varie forme di disabilità fisica e psichica. Grazie alla partecipazione al laboratorio di formazione giornalistica – gestito dal direttore responsabile Umberto Adinolfi e dal suo vice Stefano Masucci – 4 redattori hanno già conseguito l’iscrizione all’albo dei pubblicisti dell’Ordine dei Giornalisti della Campania ed altri due riceveranno il tesserino proprio in occasione della quarta edizione del Premio Tartarone. Infine, grazie all’esperienza di Paperboy e dei suoi redattori, oggi è attivo anche il supplemento radiofonico della testata giornalistica. Dallo scorso giugno, infatti, è operativa Radio Salerno Village (www.radiosalernovillage.it), web-radio che offre un palinsesto ricco di rubriche di vario genere.

L’edizione 2019 del premio Tartarone è stata infine abbinata ad un momento formativo per i giornalisti sul tema “Giornalismo sportivo, deontologia e integrazione sociale: dal laboratorio Paperboy alla Salernitana for Special” (valido per i crediti formativi di categoria). A moderare l’incontro Concita De Luca, giornalista, vice presidente della Commissione Pari Opportunità dell’OdG Campania.

Processed with VSCO with g3 preset

 

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.