Taste - Sapori mediterranei

Venditori abusivi e traffico, vertice in Prefettura con il sindaco Napoli

Il Prefetto di Salerno Salvatore Malfi ha convocato questa mattina un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza

Federica D'Ambro

Il Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, ha convocato questa mattina un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza. All’ordine del giorno la situazione dell’ordine della sicurezza pubblica della città di Salerno.

“Ho chiesto al Prefetto – ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli – di convocare il Comitato per trattare sostanzialmente due argomenti: il problema del traffico e quello degli ambulanti abusivi. Per questo motivo, alla riunione, hanno partecipato, insieme a me, anche gli assessori Mimmo De Maio e Dario Loffredo e il Comandante della Polizia Municipale, Elvira Cantarella.

In occasione del ponte del 25 aprile – ha aggiunto il primo cittadino – Salerno è stata invasa da tantissimi turisti. La situazione è stata sicuramente delicata con una paralisi del traffico che non vorremmo si ripetesse anche il prossimo 1 maggio. In quella data, proprio come per il 25 aprile, nella nostra città si terrà la partita della Salernitana. In occasione dello scorso match, molti dei circa tremila tifosi baresi, dopo la partita, si sono recati in città. Noi siamo ben lieti di accogliere tutti, ma dobbiamo farlo al meglio. Ci inorgoglisce che tanta gente scelga la nostra città come meta per le proprie vacanze, ma devono essere messe in campo alcune azioni che vanno assolutamente coordinate. Il 25 aprile, tra le altre cose, vi erano anche dei lavori in corso. Io farò una comunicazione ufficiale all’Anas per fare in modo che questi lavori vengano in qualche modo calendarizzati per non impattare negativamente sul traffico.
Dall’altro lato, invece, – ha spiegato Napoli – è necessaria una interforze che vada a corroborare la nostra azione di dissuasione per i venditori abusivi sul Lungomare e sul Corso. Il Questore e il Prefetto si sono dimostrati assolutamente disponibili. Noi siamo accoglienti nei limiti delle nostre leggi e possibilità di offerta, ma dall’altro lato, nel rispettare le altrui sofferenze, dobbiamo sempre fare in modo che il decoro urbano resti altissimo a Salerno. Le interforze saranno attive per fare in modo che questo servizio vada ulteriormente rafforzato. Stiamo tentando che sia un qualcosa che duri nel tempo, garantendo quella sicurezza che a Salerno è stata sempre un dato inconfutabile”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.