Pizzeria Betra Salerno

Il Faiano cade a Solofra

Cronaca e tabellino del match

Il Faiano si ferma nuovamente in trasferta. I biancoverdi in questo girone di ritorno sembrano soffrire terribilmente nostalgia di casa: l’ultima vittoria esterna risale infatti a oltre due mesi fa, sul campo del Castel San Giorgio. La squadra di mister Turco conserva tuttavia la quinta posizione, a più nove sulla Palmese ma con la corsa play-off ancora completamente aperta, con un occhio al gap con la seconda classificata. Il Solofra mette invece una grossa ipoteca sulla salvezza diretta, anche quest’ultima ancora apertissima a tre dal termine. Una gara, quella disputata sul terreno di gioco del “Gallucci”, dominata dai calci piazzati: i maggiori pericoli, le due squadre, li hanno infatti creati da palle inattive. Mister Messina a sorpresa per il match contro i biancoverdi lascia in panca il centrale Esposito e l’attaccante Del Grande, preferendo rispettivamente Arzeo e Shvets. Turco sul fronte opposto schiera D’Orsi sulla corsia destra al posto di Ruggiero e conferma Martinangelo sulla sinistra. In avanti La Femina preferito a Donadio dal primo minuto. Pronti via ed è subito Faiano: Martinangelo tiene palla e va al cross, colpo di testa al centro di La Femina e palla che sbatte sulla traversa. Al 7’ azione pericolosa del Solofra, Polichetti apparecchia sulla destra, ma nessuno intende sedersi a tavola. Al 20’ tiro-cross di Rapolo, traiettoria pericolosa accompagnata fuori con lo sguardo da Senatore. Al minuto 24 Grieco inventa un eurogol dalla distanza: tiro dai venticinque metri che s’insacca sul secondo palo. Prima marcatura in campionato per il capitano biancoverde. Al 33’ Shvets, servito da Avallone dalla sinistra,  è tutto solo all’altezza del dischetto dell’area ed è libero di colpire di testa. Grande risposta di Senatore che sventa il pericolo smanacciando la sfera a lato. Al 41’ Liguori segna direttamente da calcio di punizione dalla sinistra, ma l’assistente Manfredini annulla per posizione irregolare attiva in occasione del gol di un calciatore irpino. La ripresa si apre con il secondo gol annullato al Solofra: tap-in sotto misura di Avallone, fermato dall’assistente Longobardi per posizione irregolare. Al 20’ Pellegrino se ne va sulla sinistra, evita un difensore ed arriva sul fondo, la mette bassa al centro, Giliberti blocca. Al 22’ i gialloblù pareggiano: punizione dalla destra di Liguori, al centro spunta Arzeo che di testa batte Senatore. Al 24’ il direttore di gara sanziona un contatto in area tra D’Orsi e Del Grande: calcio di punizione e rosso per il difensore faianese, già ammonito in precedenza. Sulla palla si porta proprio Del Grande, che calcia sulla traversa il penalty. L’errore sembra non scoraggiare i conciari, che dopo cinque minuti trovano il gol del vantaggio con una punizione magistrale di Liguori: la palla valica la linea ma esce dalla porta dopo aver toccato il palo posteriore di sostegno della rete. Il gol spezza le gambe alla squadra di Turco, che si trova anche in inferiorità numerica e senza Mansour, uscito per dar spazio a Ruggiero sulla destra. Al 36’ il capitano Grieco prova a scuotere i suoi con una punizione, sfera che si spegne fuori. Al 44’ il Faiano va vicino al pareggio con Pellegrino: Arzeo perde palla al limite dell’area, il numero 9 faianese ne approfitta e calcia, palla di poco alta sopra la traversa. Nel recupero ultima chance prima del triplice fischio per la formazione biancoverde con Anastasio: la punizione, da posizione invitante, viene però intercettata senza problemi da Giliberti.

SOLOFRA: Giliberti, Bruno, Tornatore, Arzeo, Troisi, Avallone (5’st Di Zenzo), Rapolo, Liguori, Shvets (21’st Del Grande), Spina (37’st Cuomo), Polichetti. A disposizione: Gallone, Esposito, Piscosquito, Solazzo. Allenatore: Messina

FAIANO: Senatore, D’Orsi, Martinangelo, Anastasio, Di Donna, Di Giacomo, La Femina (1’st Donadio), Erra (38’st Volpe), Pellegrino, Grieco, Mansour (27’st Ruggiero). A disposizione: Ginolfi, Imperiale, Toscano, Chiangone,. Allenatore: Turco

ARBITRO: Liotta di Castellammare di Stabia

ASSISTENTI: Longobardi di Castellammare di Stabia – Manfredini di Castellammare di Stabia

RETI: 24’pt Grieco (F), 22’st Arzeo (S), 29’st Liguori (S)

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Rapolo, Liguori, Polichetti (S), La Femina, D’Orsi, Di Giacomo (F). Al 23’st espulso D’Orsi (F) per doppia ammonizione. Al 50’st espulso Esposito (S) dalla panchina. Al 24’st Del Grande calcia sulla traversa un rigore. Angoli Solofra 4-2 Faiano. Recuperi 1°T: 1’ – 2°T: 5’

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.