Taste - Sapori Mediterranei

Il comandante dell’Italia Meridionale della Finanza nella provincia di Salerno

FOTO - La visita del generale di corpo d'armata Riccardo Piccinni che ha dedicato due giorni ai reparti salernitani

Il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Riccardo Piccinni, ha dedicato due giorni ai Reparti della Provincia di Salerno, per far visita ai militari della Compagnia di Agropoli, delle Tenenze di Sapri e Vallo della Lucania e della Brigata di Marina di Casal Velino.

L’Alto Ufficiale, accompagnato dal Comandante Provinciale di Salerno, Generale di Brigata Antonio Pellegrino Mazzarotti, e dal Comandante del Gruppo di Eboli, Tenente Colonello Gaetano Murano, ha incontrato i Comandanti dei citati Reparti che attraverso un briefing hanno illustrato all’Autorità le più significative attività di servizio in corso, i risultati conseguiti nonché la situazione logistica e del personale.

Inoltre, nel corso degli incontri con gli Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri in forza presso ai predetti Reparti, il Generale Piccinni ha ringraziato il personale per l’incondizionato impegno, l’altissima professionalità e la profonda dedizione profusa nei molteplici compiti istituzionali, sottolineando, altresì, come il Corpo operi in prima linea sul fronte del contrasto all’evasione fiscale, delle misure patrimoniali nei confronti della criminalità organizzata e della lotta allo spreco nella spesa pubblica ed alla corruzione in genere, invitando tutti a tenere sempre alta la guardia al fine di contrastare efficacemente i fenomeni emergenti dell’“agromafia” e della “mafia degli affari” ed il conseguente arricchimento illecito.

Nell’occasione, particolare attenzione è stata rivolta alla collaborazione con l’Autorità Giudiziaria Ordinaria e Contabile e con le Autorità di Governo, perché le sinergie istituzionali e la condivisione dei cittadini sono fondamentali per la tutela della legalità economica e finanziaria.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.