Taste - Sapori Mediterranei

Il braccio di ferro tra vigili e Comune si allarga a tutti i comunali

Le Rsu chiedono che si metta mano subito al contratto decentrato per tutti i dipendenti

Francesco Pecoraro

Non si placa il braccio di ferro tra caschi bianchi e amministrazione comunale, anzi, il fronte di protesta si allarga a tutti i dipendenti di Palazzo di Città. A chiedere un incontro urgente per chiudere l’accordo sul contratto decentrato, nel corso di una conferenza stampa di stamattina, sono stati tutti i rappresentanti delle Rsu, che hanno minacciato la proclamazione dello stato di agitazione se entro domani non saranno convocati.
«Dobbiamo mettere fine a una vertenza che dura da 2 anni – ha detto Angelo De Angelis, segretario generale della Fp Cgil – Le nostre istanze non sono i ticket mensa, ma un contratto decentrato per i vigili urbani, così come per tutti i dipendenti del Comune, attraverso il quale vogliamo riorganizzare i servizi. Per i caschi bianchi chiediamo l’adozione del nuovo regolamento, mettere mano alla carenza di personale, la riorganizzazione del servizio, oltre ad avere un interlocutore certo, che abbia la responsabilità di applicare le norme e di organizzare i servizi».

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.