No Signal Service

I massimi esponenti del teatro italiano a Salerno con “Teatralmente parlando”

"Sono felice di poter dare inizio a questo workshop - spiega l'attore e regista, Antonello De Rosa - perchè il teatro è soprattutto fatto di parole e con le parole ci si conosce meglio".

tavoloconferenza

Presentato questa mattina, alle ore 10.30 presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, il workshop “Teatralmente parlando”. L’evento, al via giovedì 6 febbraio per un totale di quattro incontri con i massimi esponenti del teatro italiano sino al mese di aprile, si tiene presso l’Auditorium del Centro Sociale: organizzato dall’ Associazione Scena Teatro, con in testa il direttore artistico Antonello De Rosa, e patrocinato dal Comune di Salerno e dell’Assessorato alle politiche giovanili.

“Sono felice di poter dare inizio a questo workshop – spiega l’attore e regista, Antonello De Rosa – perchè il teatro è soprattutto fatto di parole e con le parole ci si conosce meglio. In questo modo, grazie anche alla collaborazione di grandi professionisti, è possibile capire anche quanto il teatro faccia parte della propria vita. Quelle di Scena Teatro sono lezioni ed incontri gratuiti ed aperti a tutti perchè il teatro è di tutti”.

Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato Mariarita Giordano, assessore alle politiche giovanili del Comune di Salerno, Antonello De Rosa, direttore artistico dell’Associazione Scena Teatro, Antonella Valitutti, docente del corso di dizione Scena Teatro e Pasquale Petrosino, direttore organizzativo dell’Associazione Scena Teatro. “Il teatro di Antonello De Rosa e le sue iniziative – commenta l’Assessore alle politiche giovanili, Mariarita Giordano – rappresentano un importante tassello cultura e di crescita per la città di Salerno. E’ importante sostenere eventi come questo ed associazioni che lavorano con grande sacrificio per offrire a tutti una opportunità”.

Le lezioni, gratuite ed aperte a tutti, sono in programma dalle ore 17 alle 20. Teoria, pratica e didattica sono affidati al talento ed all’esperienza dell’attore teatrale Rino Di Martino (giovedì 6 febbraio), capace come pochi di passare con naturalezza dalla comicità napoletana alla commozione più intensa, dell’attrice e cantante Lalla Esposito (giovedì 20 febbraio), in scena tra gli altri con “Teresa Sorrentino”del grande Elvio Porta, dell’attrice Lucia Sardo (venerdì 6 marzo), protagonista nel film ” I cento passi” diretto da Marco Tullio Giordana nel ruolo della madre di Peppino Impastato, e Cristina Donadio (giovedì 16 aprile), interprete di Scianel nella serie “Gomorra”.

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.