Pizzeria Betra Salerno

Hippo Basket Salerno, sabato l’esordio casalingo contro la UISP A. Simeon Nocera Inferiore

Carmando: «Puntiamo sui giovani del vivaio». Cosentino: «Siamo consapevoli delle nostre qualità»

Prima Squadra
E’ tutto pronto per l’esordio ufficiale della prima squadra della Hippo Basket Salerno nella stagione 2019/20. Il team dell’ippocampo farà il proprio debutto nel campionato di Promozione sabato 12 ottobre. I ragazzi cari al presidente Giosafat Frascino riceveranno al PalaSilvestri di Matierno (palla a due alle ore 19) la visita della UISP A. Simeon Nocera Inferiore. Il roster granata, allestito dal diesse Giovanni Carmando, si presenta estremamente rinnovato e ringiovanito: «Siamo giunti all’inizio di un nuovo campionato per la prima squadra della Hippo Basket Salerno – ha detto Carmando –. Certamente ci è dispiaciuto rinunciare a quella Serie D che avevamo difeso coi denti sul campo, ma gli impegni che abbiamo assunto con il Settore Giovanile (come la partecipazione all’Under 15 d’Eccellenza) e la voglia di dare quanto più spazio è possibile tra i “grandi” ai ragazzi del nostro vivaio (cosa può accadere più semplicemente in Promozione) ci hanno fatto assumere questa decisione. I giovani potranno così fare esperienza in un campionato senior e dal prossimo anno ce li ritroveremo sicuramente più “pronti”. Il nostro obiettivo in questa stagione non è certo quello di fare la comparsa. Ripartiamo da coach Luca Cosentino, che lo scorso anno ha restituito grande tranquillità al gruppo, con la collaborazione dell’assistente Massimo Pinto. Abbiamo allestito una squadra che ritengo quantomeno discreta, con qualche pezzo da novanta come il riconfermato Pasquale Nigro. Il capitano dovrà dare una mano nel processo di crescita dei ragazzi. Abbiamo atleti nati tra il 1998 e il 1999 ma anche diversi “millennial”, che dovranno maturare rapidamente. Cercheremo di toglierci qualche soddisfazione».

A guidare la prima squadra della Hippo Basket Salerno ci sarà, stavolta sin dall’inizio dell’anno, coach Luca Cosentino, che lo scorso anno conquistò sul campo la permanenza in Serie D, con un finale di stagione in crescendo: «Sono contento d’iniziare, abbiamo affrontato qualche difficoltà ma il gruppo è molto unito e stiamo superando tutto – ha affermato il tecnico dei salernitani –. C’è stato qualche piccolo infortunio ma sono le classiche difficoltà d’inizio stagione, siamo pronti per la partita di sabato. La società si è posta come obiettivo quello di far crescere i giovani, stiamo lavorando per far fare un bel percorso di crescita ai nostri ragazzi, supportati dal gruppo storico capitanato da Pasquale Nigro ed Andrea Brigante. Il girone è tosto, con trasferte insidiose su campi difficili, ma siamo consapevoli delle nostre qualità e di ciò che dobbiamo fare in campo. La presenza costante del direttore sportivo Giovanni Carmando e il lavoro dietro le quinte del presidente Giosafat Frascino ci danno la tranquillità di affrontare qualsiasi sfida, ci vediamo sabato a Matierno. Forza Hippo».

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.