Pizzeria Betra Salerno

Hellas Verona-Salernitana: le pagelle

I gialloblù "respirano" quando esce Jallow, quanti sbagli Minala

Nicola Roberto

Micai: Attento quando viene chiamato in causa. 6

Mantovani: Titolare dopo qualche partita, si affida alla sua dote migliore, l’anticipo. Nella ripresa si sposta sulla parte sinistra della difesa. 6.5

Migliorini: Si concede anche un salvataggio di tacco su azione di corner. Pazzini non gli va mai via fino all’azione del gol. 6

Gigliotti: Primo tempo con qualche impaccio iniziale ed un giallo che lo condiziona. Resta negli spogliatoi. 5

Casasola: Gioca molto alto e mette in difficoltà Vitale. Manca di lucidità in un paio di occasioni in cui avrebbe potuto gestire meglio la palla. 6

Minala: Non ha un raggio di azione molto ampio. Sbaglia tanto in fase di impostazione. In debito di ossigeno. 5

Di Tacchio: Tanta corsa, un po’ meno precisione. 5.5

Lopez: La mette sul piano dei nervi con Lee e rimedia un giallo evitabile. Spinge ma non sfonda. 5.5

Mazzarani: Parte da rifinitore, chiude da regista. Cerca sempre la giocata più semplice. 6

Calaiò: Non riesce ad incidere come ad Ascoli. Si muove per favorire gli inserimenti dei compagni da cui non riceve mai il pallone giusto. 6

Jallow: Il più incisivo e pericoloso dei suoi. Quando esce, il Verona respira. 6.5

Pucino: Gioca nella ripresa da centrale. Prova un intervento alla disperata per salvare la porta di Micai, ma sulla ribattuta Pazzini. Non sfrutta un paio di piazzati nel finale. 6

D. Anderson: Un paio di accelerazioni. Periferico. 5

A. Anderson: Entra nel finale e prova a dare un po’ di vivacità. S.v.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.