Taste - Sapori Mediterranei

Hashish, marijuana e cocaina, casa di spaccio vicino le Fonderie Pisano: arrestata una donna incinta

Operazione dei Carabinieri, in casa ben 140mila euro, resta da capire il ruolo della donna

l'operazione operazione asalerno post
Ieri mattina un altro arresto della Sezione Radiomobile con ingente sequestro di stupefacenti e denaro. I Carabinieri hanno raccolto diversi elementi informativi nella zona di Fratte, perlopiù numerose segnalazioni di privati cittadini, che indicavano strani movimenti di persone in un’abitazione nelle vicinanze delle Fonderie Pisano.

Insospettiti da questi elementi concordanti, i militari hanno deciso nella mattina di ieri di dare corso ad una perquisizione di iniziativa per fare luce sulle segnalazioni.

L’attività ha avuto esito positivo, atteso che all’interno dell’abitazione, occultati in numerosissimi punti all’interno di borse, zaini e cassette sono stati rinvenuti: circa 3,7 kg di hashish, circa 80 grammi di marijuana, una decina di grammi di cocaina.

A suffragare la supposta attività di spaccio diverso materiale da taglio e confezionamento, nonché numerosi telefoni cellulari che saranno successivamente analizzati per comprendere l’eventuale portata del “giro”. Infine, quasi 140.000 euro in contanti, probabile provento dell’attività illecita.

Tutto ovviamente sottoposto a sequestro per assicurare le fonti di prova. Ad essere arrestata è la 27enne di Battipaglia ma residente nell’abitazione R.F.. La donna, in stato avanzato di gravidanza (nono mese), è stata posta agli arresti domiciliari presso l’abitazione della madre a Pontecagnano.

La Compagnia Carabinieri di Salerno procederà in nuovi e profondi accertamenti per cogliere tutti i dettagli di questo ingente ritrovamento e approfondire il ruolo della donna.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.