Taste - Sapori mediterranei

Ha portato il nome di Salerno nel mondo: si è spento il pittore Felice Tafuri

57155392_1246174705537935_604644237505462272_o

“Dipingo convinto che quel che è stato detto.. non è stato ancora detto abbastanza”.

“La Civica Amministrazione partecipa commossa al cordoglio per la morte del pittore Felice Tafuri”. Così il sindaco di Salerno Enzo Napoli esprime il suo cordoglio e quello dell’amministrazione per la scomparsa di Felice Tafuri. “La sua intensa attività artistica ha onorato la nostra comunità che egli tanto Amava. Le sue opere esprimono un complesso e variegato universo poetico nel quale Egli coinvolgeva coloro che ne ammiravano la pittura.
Ai familiari ed amici un abbraccio d’umana solidarietà con l’impegno a perpetuarne la memoria” ha concluso il sindaco.

57336099_1246174658871273_1126226169738297344_n

“Di Felice Tafuri va considerato l’interesse “classico” verso l’equilibrio” si legge nella biografia dell’artista salernitano, autore di una visione verista che deve essere restituita mediante un’interpretazione ragionata, meditata e costruita. “Egli disegna direttamente con il colore, sicchè il pennello lo usa al pari di uno strumento per costruire architetture lineari e cromatiche. Inoltre impiega la luce come valore da distribuire sapientemente, quà e là nel dipinto, non a caso, ma in punti precisamente individuati, dai quali poi riparte e si espande per illuminare l’intera composizione. Felice è sempre alla ricerca del punto magico ove luce e materia, spazio e colore si condensano e si equilibrano nella verità dell’opera”.

09_med

“A questo va aggiunto che il pittore cattura la sensibilità dell’osservatore facendola entrare nel meccanismo creativo del dipinto, finendo così per identificarsi con esso, allo stesso modo in cui l’autore tende ad immedesimarsi con i suoi personaggi che sempre gli derivano dalle esperienze di vita più prossime. Felice Tafuri è un pittore figurativo che affronta una tematica moderna e attuale e che riesce sapientemente a sposare l’infinita gamma della sua tavolozza con l’infinita gamma delle sue sensazioni, dando vita ad una tematica varia ed articolata. Non solo figure e composizioni, non solo paesaggi e marine, dove pure le sue tonalità hanno vibrazioni profonde, ma il suo colloquio è sempre pieno di colore e di armonia, dando anche alle nature morte sensibilità e vita col tocco di una pennellata. Felice Tafuri e nato a Salerno nel 1939 e tra le sue esposizioni italiane sono note quelle di: Milano, Brescia, Bologna, Trieste, Firenze, San Remo, Santa Margherita Ligure, Montecatini Terme, Chianciano Terme, Marina di Pietrasanta; Napoli, Taranto, Bari e Salerno. I suoi dipinti sono presenti in collezioni private oltre che in Italia, in Austria, America e Giappone”.

home

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.