Taste - Sapori Mediterranei

Grimaldi accusa De Luca:”Fondi regionali usati per le Luci d’artista”

Secondo il consigliere regionale, circa 900mila euro destinati alla Terra dei fuochi, sarebbero stati utilizzati per le Luci d'artista a Salerno

admin

Il consigliere regionale Massimo Grimaldi, con una nota al veleno, ha espressamente richiesto al governatore Vincenzo De Luca, alcuni lumi in merito ad “aspetti inquietanti” riguardanti alcuni fondi regionali. L’esponente della fazione di Caldoro ha scritto: “Per Luci d’Artista a Salerno ha utilizzato i fondi destinati a Terra dei Fuochi ed alle imprese? Nel bilancio del Comune di Salerno compaiono 909.075 euro per attività artistiche e culturali. Sarebbero fondi di sviluppo Campania ex Dgr 53 2015. Risorse che devono servire per rilanciare i prodotti e le imprese che hanno sofferto per il fenomeno ‘Terra dei Fuochì. In particolare Sviluppo Campania avrebbe utilizzato le misure previste nell’azione 8, Arte e cultura per Expo. A Milano infatti fu immaginata una utile occasione per difendere le nostre eccellenze. La casa di vetro è sempre più opaca. De Luca chiarisca se si tratta di fondi destinati a dare risposte a Terra dei Fuochi. Ci spieghi quale sarebbe il legame poi fra Expo e Luci d’artista e ancora con quale criterio a Salerno vanno più fondi di Napoli. Perché, per una emergenza cosi grave, non si siano concentrate tutte le risorse fra l’area Nord di Napoli e Caserta. Sarebbe interessante conoscere il parere della presidente Ciarambino, alla quale invierò tutta la documentazione, e del Pd napoletano e c asertano. Nella pubblica amministrazione si scelgono le priorità. Luci di artista è un bell’evento ma non è priorità. Iniziative che hanno quei numeri si finanziano infatti con i privati e con gli sponsor, non solo con la mano pubblica. È vecchia politica”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.