Taste - Sapori Mediterranei

Grave incidente sul lavoro a Battipaglia, importante intervento riuscito al Ruggi d’Aragona

Salvato 43enne che aveva riportato una frattura vertebrale da scoppio con disturbi agli arti inferiori, operato nella giornata di ieri

l'operazione operazione asalerno post
Grave infortunio sul lavoro per un 43enne nella giornata di mercoledì presso una azienda di Battipaglia, l’uomo ha riportando una frattura vertebrale da scoppio con disturbi della sensibilità agli arti inferiori. Nella giornata di ieri, dopo eccellente preparazione in reparto, è stato operato al San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona.
Intervento durato oltre 7 ore con tecnica innovativa e all’avanguardia, consistente in un tempo laterale, in cui si è reso necessario ricostruire completamente il corpo vertebrale, ed un tempo posteriore per stabilizzare la colonna. Tutto ciò è stato possibile grazie alla presenza di uno dei migliori chirurghi vertebrali d’Italia, il dottore Luigi Caruso che opera nella Divisione di OrtoTraumatologia diretta dal dottor Mauro Nese, il cui apporto in sala operatoria è stato fondamentale, unitamente allo strumentista Giovanni Attianese, e a Mario Silvestri, Giovanni De Chiara, Gennaro Ricco coordinati dall’anestesista Antonio Romanelli. L’equipe ha reso possibile un intervento di questo tipo in piena emergenza estiva. Il paziente sta benissimo e ha recuperato in pieno ogni funzionalità.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.