Pizzeria Betra Salerno

Granata in musica, le pagelle di Marco Montefusco

I voti e la canzone della settimana per Cesena - Salernitana

Francesco Pecoraro

TERRACCIANO 6,5: ottimo senso di posizione eccetto un tiro che ribatte centralmente

COLOMBO (s.v): spero nulla di grave, mi sta cominciando a piacere
(Dal 25′) TUIA 6-: troppo nervoso, vale lo stesso discorso fatto per ROSSI

BAGADUR 8: avevo sentito parlare di SENSI, GANZ, TROTTA, MOROSINI e BONAZZOLI, si aggiunge alla lista dei predestinati

BERNARDINI 7: insieme al compagno di squadra concedono poco e niente alla corazzata romagnola che del fattore campo fa il suo punto di forza

ROSSI 6-: sei meno, soltanto perché oggi non voglio mettere l’insufficienza a nessuno. Deve essere meno superficiale
(Dal 57′)NALINI 6,5: che spettacolo vederlo di nuovo in campo, ogni suo tocco del pallone e’ una carezza

MORO 7: e’ andato al centro benessere ed ha recuperato il tour de force. “Nessun dorma” (canzone della settimana scorsa) l’ha ricantata negli spogliatoi con standing ovation e totale partecipazione della squadra

ODJER 7: credo di aver sognato o l’ho visto su una palla alta anticipare DJURIC?

GATTO 6 : ha il merito di avere procurato la prima ammonizione a CALDARA, da lui ci aspettiamo grandi cose

ZITO 6 : fino a quando le gambe hanno retto ha disputato una buona partita anche se con qualche sbavatura si troppo

(Dal 78′) DONNARUMMA 6: si conquista la punizione da dove nasce il gol della vittoria

BUS 6: mantiene la posizione difende la palla e corre. Sono incuriosito perché , dopo 3 partite, non credo abbia scoperto già tutte le sue carte

CODA 6,5: di testa gli riesce tutto tranne che segnare, poi arriva il rigore e si prende la patata bollente dell’anno: questa volta GATTO non fa nemmeno la mossa di volerlo tirare lui

MENICHINI 7: faccio una premessa, quando si è tifosi non sempre bisognerebbe fare delle pagelle perché si tira fuori l’amore e la passione rispetto alla realtà. Non amo questo allenatore, spesso è criticabile, ma questa settimana nessuno di noi avrebbe voluto fare l’allenatore della Salernitana al posto suo. Bravo mister, hai saputo motivare i ragazzi, bravo mister perché hai saputo aspettare. Oggi la fortuna è stata dalla nostra parte. Il fattore C e il vento (vedi canzone pagella del Trapani) in poppa fanno sognare i tifosi granata. Contro il Lanciano sono sicuro che giocheremo in 15000!

Canzone della settimana: ci vuole calma e sangue freddo per salvarsi è crederci fino alla fine

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.