No Signal Service

Granata al Mapei: Kastanos tra le linee, confermato il 3-4-1-2? – MATCHDAY PROGRAMME

Dionisi lancia Boga con Raspadori, Castori conferma gli esterni

Probabili Formazioni

SASSUOLO (4-2-3-1) – Consigli, Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos, Lopez, Frattesi, Traorè, Djuricic, Boga, Raspadori. All. Dionisi

SALERNITANA (3-4-1-2) – Belec, Gyomber, Strandberg, Gagliolo, Kechrida, M. Coulibaly, L. Coulibaly, Ranieri, Kastanos, Gondo, Djuric. All. Castori

FP1_2337

I numeri

Sassuolo e Salernitana si sono sfidate cinque volte tra Serie B e Coppa Italia: tre vittorie e una sconfitta in cadetteria per i neroverdi e un’eliminazione dopo i calci di rigore nella coppa nazionale, dopo che la gara era finita 2-2 nei minuti regolamentari – tutte le sfide sono state disputate nel periodo 2008-2010. Il Sassuolo è imbattuto nelle ultime quattro sfide contro formazioni campane in Serie A TIM (3V, 1N), dopo che nei precedenti 16 confronti contro queste squadre i neroverdi erano riusciti ad imporsi solamente in due occasioni nel massimo campionato (2-1 v Napoli nell’agosto 2015 e 2-1 v Benevento nel novembre 2017). L’ultimo successo della Salernitana in Emilia-Romagna tra Serie A TIM e Serie B risale a marzo 2016: vittoria per 1-2 a Cesena nel campionato cadetto. Da quel momento la formazione campana ha ottenuto quattro pareggi e sei sconfitte nelle ultime 10 partite disputate in terra emiliana.

Statistiche

 

Era da gennaio 2020 che il Sassuolo non perdeva tre partite consecutive in Serie A TIM e non arriva a quattro sconfitte di fila da gennaio 2016, sotto la guida di Eusebio Di Francesco. Dopo essere rimasto a secco di gol nelle ultime due partite interne di campionato, il Sassuolo potrebbe registrare tre gare casalinghe di fila senza reti all’attivo in Serie A TIM per la prima volta dal febbraio 2018. La Salernitana ha subito 14 gol in questo campionato: nelle prime cinque partite di una stagione di Serie A TIM non ne aveva mai concessi così tanti (quattro nel 1947/48, 10 nel 1998/99). La Salernitana ha perso le prime due trasferte di questo campionato, subendo sette gol: nello scorso campionato furono tre le squadre a subire almeno sette reti dopo due gare esterne, tutte le retrocesse: Benevento, Crotone e Parma. Ben 11 dei 14 gol subiti dalla Salernitana in questo campionato sono arrivati nel secondo tempo; nella prima frazione di gara ha subito lo stesso numero di reti del Sassuolo (tre), concedendone però sette in più dopo l’intervallo (quattro gli emiliani, 11 i campani).

FP1_1844

 

Curiosità

L’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi, in gol nell’ultima partita di campionato contro l’Atalanta, ha partecipato a sette gol nelle ultime sei partite contro squadre neopromosse in Serie A TIM (cinque reti e due assist). La prima doppietta di Simy in Serie A TIM è arrivata nell’aprile 2018 contro il Sassuolo, con la maglia del Crotone – l’attaccante della Salernitana ha realizzato tre reti contro i neroverdi, contro nessuna squadra ha fatto meglio nel massimo campionato.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.