Taste - Sapori mediterranei

Global Strike for Climate: la mobilitazione anche a Salerno – LE FOTO

0ACD437E-0834-4F77-AE5E-050324D16E05

“Oggi, 29 novembre, le studentesse e gli studenti campani prendono ancora una volta parola sul proprio futuro, partecipando attivamente al processo mobilitativo di Fridays For Future che ha chiamato in questa giornata il 4° Global Strike for Climate”. Questo il messaggio dell’Unione degli Studenti e proprio questa mattina tanti alunni si sono schierati in corteo per le strade di Salerno.

“Nei giorni immediatamente antecedenti alla Cop25 che si terrà a Madrid dal 2 al 13 dicembre gli studenti di tutta la nazione si mobilitano per poter decidere sul proprio futuro, e quindi sulle proprie città, sistema d’istruzione e modello produttivo. Abbiamo le idee chiare e vogliamo che venga fatta giustizia climatica, adesso”.

597EF4F8-9536-4AF7-8B6F-88D9C2D3F4A1

“In tantissime città da tutta la regione gli studenti hanno avvertito la necessità di esprimersi sul tema dei cambiamenti climatici nel modo in cui essi si riflettono nei propri territori e nella vita di tutti i giorni” dichiara Manuel Masucci, coordinatore dell’Unione degli Studenti Campania; abbiamo l’esempio di Napoli che attraverserà le strade di Napoli Est, devastata dalla più recente ed eclatante emergenza rifiuti, o di Salerno che si è trovata ad affrontare in questi ultimi giorni i grossi danni arrecati dal maltempo che ha riversato in spiaggia grandi quantitativi di rifiuti; o ancora di Pomigliano, che secondo i dati dell’Arpac nei primi 21 giorni di gennaio 2019 ha registrato 11 giorni di superamenti dei limiti giornalieri previsti per le polveri sottili. Come qui anche altrove ancora si combatte per richiedere la Dichiarazione di Emergenza Climatica, che sia reale e che prenda provvedimenti concreti contro inquinamento e cambiamenti climatici.

4BB6D2DF-14B0-4E8A-9354-D16A2D443C43

“Nell’ultimo mese siamo riusciti ad invadere non solo le piazze del nostro paese e il dibattito pubblico, ma anche i luoghi della formazione attraverso assemblee tenutesi in Università e seminari sul tema della crisi climatica che ci ritroviamo ad affrontare; questo perché crediamo la formazione ricopra un ruolo fondamentale nel contrasto al cambiamento climatico e lottiamo affinché questo aspetto venga preso realmente in considerazione”.

69ADD1A9-E77E-4B7B-AA7D-57E86A5DE115

D54FB253-F234-41F9-AB89-48D72A8E6C58

6FD73D78-0917-4DD6-9756-52FC4D1B0D5B

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.