Taste - Sapori Mediterranei

Gli artigiani di Salerno: “Ripartire insieme”

“Ripartire.Insieme". Questo è il il motto che sta accompagnando, passo dopo passo, assemblea dopo assemblea, il percorso della Cna di Salerno, l'associazione di artigiani e delle piccole medie imprese, chiamata al rinnovo dei propri rappresentanti. Sono otto le tappe, che settore per settore, stanno consegnando agli artigiani di eleggere o confermare i dirigenti dell'associazione, in un contesto sociale ed economico che è già diventato un’utile occasione di confronto sul significato di ciò che è avvenuto durante l’emergenza pandemica, ma anche sulle opportunità di sviluppo e le speranze legate al futuro.

“Ripartire.Insieme”. Questo è il il motto che sta accompagnando, passo dopo passo, assemblea dopo assemblea, il percorso della Cna di Salerno, l’associazione di artigiani e delle piccole medie imprese, chiamata al rinnovo dei propri rappresentanti. Sono otto le tappe, che settore per settore, stanno consegnando agli artigiani di eleggere o confermare i dirigenti dell’associazione, in un contesto sociale ed economico che è già diventato un’utile occasione di confronto sul significato di ciò che è avvenuto durante l’emergenza pandemica, ma anche sulle opportunità di sviluppo e le speranze legate al futuro.

Partecipazione, pluralismo e attenzione ai mestieri artigianali, queste le caratteristiche di ogni appuntamento che, nonostante lo svolgimento on line si stanno caratterizzando per la nutrita adesione e la testimonianza dei rappresentanti nazionali Cna il cui apporto ed impegno, in questi mesi, si è rivelato essenziale nella battaglia per la sopravvivenza dell’artigianato e delle due decine di articolazioni.

Sono state già svolte le Assemblee dei settori artistico tradizionale, agroalimentare, costruzioni e installazione e impianti. Un confronto serrato sui problemi ma anche sulle grandi opportunità che si vogliono cogliere nella grande ripresa post covid. Punterà su formazione e innovazione il comparto dell’artigianato artistico tradizionale “valorizzare sempre di più il made in italy”: è il diktat che si è imposto il neo coordinatore del settore, l’orafo Luigi Truono che sarà coadiuvato dal Presidente dei Ceramisti, Franco Raimondi oltre che da Vittorio Villari e Giulio Esposito, maestri artigiani del rame e del vetro.

L’architetto Antonio Di Renna è stato confermato alla guida degli artigiani costruttori e sta attenzionando le opportunità del Superbonus con uno sportello dedicato proprio in Cna. Per l’agroalimentare è nominato Pasquale Vitale, ristoratore vietrese che ha posto l’accento sul problema del momento legato al reperimento di manodopera. “A differenza del mio periodo di formazione, quando si faceva la cosiddetta gavetta, oggi non si trovano piu giovani che hanno lo stesso approccio e la stessa passione” ha affermato durante la diretta web dell’Assemblea. Insieme a lui, nel consiglio direttivo, sono stati nominati Francesca Pizzuti, Presidente dei Pastai e Attilio De Rosa per i Panificatori.

Nel settore installazione e impianti hli artigiani salernitani hanno scelto la figura dell’imprenditore Antonio Citro che coordinerà la numerosa categoria e che sarà affiancato da Giuseppe Picariello impegnato in particolar modo per gli elettricisti e la grande sfida dettata dal digitale.

L’ultima assemblea in ordine di tempo si è svolta ieri pomeriggio (lun 14 giugno) e ha riguardato l’Unione Benessere e Sanità che ha confermato il coordinamento al hairstylist Massimo Selce, presidente degli acconciatori. Nel gruppo delle Estetiste, il testimone passa da Loretta Capaccio, che ha guidato il settore per due mandati a Maria Santoriello, neo Presidente delle estetiste di Cna Salerno. Sergio Casola è stato eletto nell’Assemblea Regionale dell’Unione. Il prossimo appuntamento in programma è Sabato 19 giugno e riguarderò i meccatronici e centri di revisioni, una categoria di Cna in forte espansione. Il 21 giugno, invece, è previsto l’ incontro dei fotografi, i grafici e tutti gli imprenditori di Cna Comunicazione.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.