Pizzeria Betra Salerno

Givova Scafati: esordio con il Casalpusterlengo

il roster gialloblù si appresta ad affrontare la prima di campionato, coach Perdichizzi:"Test importante"

Inizierà domenica sera, alle ore 18:00, il campionato di serie A2 2015/2016 della Givova Scafati, che esordirà in trasferta al palasport di Codogno (Lo), sede delle gare casalinghe dell’Assigeco Casalpusterlengo.
Dopo un lungo precampionato, che ha mostrato evidenti segnali di crescita della rosa scafatese, è giunto il momento di fare sul serio. Nell’aria si respira un’atmosfera di fiducia ed ottimismo.

Il roster gialloblù sarà al gran completo, così come quello di casa, dove l’unico assente sarà l’esterno Pagani, reduce da un grave problema cardiaco, che lo terrà lontano dai campi di gioco per un periodo piuttosto lungo. Il quintetto base dei lombardi è di prima fascia, con i due statunitensi Austin e Jackson principali terminali offensivi, coadiuvati dall’esperienza (acquisita anche in massima serie) del play Fultz e dell’ala Sandri, oltre al capitano Poletti, bandiera della società. Completano il roster i lunghi Chiumenti e Dincic ed i giovani del vivaio Vencato e Donzelli.
coach Perdichizzi: «Finalmente esordiamo in campionato e, così come la stagione corsa (quando allenavo Barcellona), esordisco contro la squadra allenata da Finelli (che a ottobre scorso allenava Forlì). Siamo pronti e motivati a giocare in un campo di dimensioni ridotte che dà una spinta importante alla squadra di casa e contro un avversario ben assortito, con atleti di esperienza anche da serie A, come Fultz, ed altri che hanno giocato quasi sempre nella serie A2 Gold.
Ci troveremo al cospetto di una formazione che ha nella aggressività e nel gioco di squadra il suo marchio di fabbrica e sarà per noi un test molto importante.
Allo stesso tempo, siamo consapevoli dell’ottimo precampionato fatto, del nostro valore, dell’identità acquisita nel tempo ed abbiamo grande voglia di iniziare nel migliore dei modi questo campionato ed incamerare i primi due punti in classifica».
Il play-guardia Spizzichini: «Esordiamo in trasferta e non è mai una cosa semplice, su un campo difficile, molto “casalingo”, contro un quintetto molto esperto, dotato di due ottimi americani, oltre a Sandri (che ha fatto recentemente esperienza in serie A), Fultz e il capitano Poletti. La panchina è composta da giovani molto interessanti, che, soprattutto in casa, danno sempre un contributo importante. Noi ci stiamo preparando al meglio, sappiamo che possiamo andare in terra lombarda a fare risultato, ma dovremo giocare al massimo delle nostre possibilità».

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.