Assistenza computer salerno e provincia

Giovane colpito con una mazza da baseball, Arci: “Grave episodio di razzismo”

Il 27enne ha denunciato quanto accaduto alle forze dell'ordine

Federica D'Ambro

Un giovane 27enne, originario di Sarno, è stato colpito alla schiena con una mazza da baseball mentre era in bicicletta. Una volta a terra, i suoi aggressori, due poco più che 20enni, avrebbero anche esultato. L’ennesimo episodio a sfondo razziale nei danni un giovane che a Sarno è riuscito ad ottenere un permesso di soggiorno per motivi umanitari.

A commentare l’episodio di violenza è stata anche l’associazione Arci Salerno, con una nota ufficiale a firma del Presidente Francesco Arcidiacono.

“Il grave episodio di razzismo che si è verificato a Sarno, dove uno un ragazzo di 27 anni del Camerun è stato colpito alla schiena con una mazza da baseball, è frutto del clima pesante che si respira nel nostro paese dopo le parole pronunciate in questi giorni dal Ministro dell’Interno. E’ grave che dopo l’aggressione i responsabili abbiano addirittura inscenato atti di esultanza. Chiediamo che le forze dell’ordine facciano immediatamente luce dell’episodio dando il giusto peso alla grave e vile aggressione. – si legge – Non accetteremo nessuna giustificazione che imputi a una “ragazzata” quanto accaduto. I colpevoli vanno individuati e puniti in modo esemplare. Chiediamo, inoltre, che tutto il governo prenda posizioni e si sottragga dal pesante clima di xenofobia e razzismo che peggiora di giorno in giorno”. 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.