Taste - Sapori Mediterranei

Gianluca su Whatsapp agli amici: “Lascio il gruppo, ma non vi abbandono. Non posso spiegare il motivo”

Continuano le indagini degli investigatori per ricostruire gli ultimi istanti di vita di Gianluca

Federica D'Ambro

Si svolgeranno oggi pomeriggio alle 14.30, nella chiesa della Madonna del Ponte, la cerimonia funebre di Gianluca, giovane 19enne che nei giorni scorsi ha deciso di togliersi la vita lanciandosi dal quarto piano della Biblioteca Universitaria. Presenti oggi tutti gli amici dell’istituto industriale Enrico Mattei, parenti e amici universitari. Infatti, il rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, ha organizzato delle navette che dal Campus di Fisciano raggiungeranno Campagna, le partenze sono previste alle 13 dal parcheggio dell’Università.

Sulla morte di Gianluca ci sono ancora tanti punti interrogativi da svelare, le indagini proseguono e gli investigatori stanno controllando meticolosamente computer e telefono di Gianluca, stanno ascoltato gli amici, i parenti e alcuni testimoni oculari. L’obiettivo è ricostruire le ultime ore di vita di Gianluca per avere un quadro preciso di quanto accaduto.
Gianluca soffriva di dislessia, sicuramente un problema, ma forse non così grave da spingerlo a quel gesto estremo.

Nelle ultime ore ci sono state nuove scoperte da parte degli investigatori. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, Gianluca poche ore prima di suicidarsi, ha salutato i suoi amici di Facoltà, lasciando un messaggio sul loro gruppo WhatsApp: “Lascio il gruppo, ma non vi abbandono. Ora non vi posso spiegare il motivo”. Queste le sue ultime parole, poco prima di compiere il folle gesto.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.