Assistenza computer salerno e provincia

Gestivano spaccio di cocaina ed eroina a Pastena e Mercatello: 9 arresti

Lunga indagine dei Carabinieri, tutto nato dalla morte di un 18enne per overdose: spacciavano anche nella zona industriale e sul litorale di Pontecagnano

Questa mattina i Carabinieri di Battipaglia hanno eseguito ordinanza applicativa di misura cautelari personali emessa dal Gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura, nei confronti di 9 persone, 4 destinataria della custodia cautelare in carcere 5 dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza con permanenza notturna, tutte gravemente indiziate di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti. L’indagine trae origine dal decesso per overdose di un giovane di 18 anni di Giffoni Valle Piana, rinvenuto privo di vita nella propria abitazione nel 2016. Le indagini hanno permesso dapprima di individuare le persone con le quali il giovane assumeva quotidianamente sostanze stupefacenti, e successivamente di identificare i fornitori della droga nelle persone dei 4 destinatari della misura in carcere. Attraverso le intercettazioni telefoniche delle utenze in uso è stata ricostruita l’attività continua di spaccio degli stupefacenti, cocaina ed eroina, gestita dai quatto a Salerno nei quartieri Pastena, Mercatello e nella zona industriale, nonchè sul litorale di Pontecagnano Faiano, avvalendosi, in alcune occasioni, della collaborazione degli altri indagati destinatari della misura cautelare meno afflittiva.

L’indagine ha ricostruito oltre 60 cessioni di stupefacenti nel periodo di marzo fino a luglio 2016, con l’effettuazione di alcuni sequestri di sostanza a riscontro delle conversazioni intercettate. Sono stati poi individuati i responsabili del furto commesso a Montecorvino Rovella, la notte del 27 aprile 2016, da uno degli indagati presso l’abitazione di una anziana che in quel momento non era in casa. Individuato anche l’autore del furto con strappo consumato ad Agropoli il 6 giugno del 2016, sempre in danno ad una anziana, alla quale veniva strappata dal collo una collana in ora del valore di 200 euro circa. Successivamente gli autori del furto avevano fatto rivendere la collana in un compro oro di Pontecagnano ma l’oggetto fu sequestrato dai Carabinieri.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.