Pizzeria Betra Salerno

Gatto: “L’ultimo sforzo, voglio restare da protagonista”

Goal dell'ex per l'altro Leonardo di casa granata

Donnarumma, Zito, Coda, Gatto e la Virtus Lanciano finisce nel sacco. E’ apoteosi granata al “Guido Biondi” dove i circa 1.300 supporters provenienti da Salerno e non solo hanno potuto sventolare con orgoglio il proprio vessillo e ricordare questo 4 Giugno come giorno della liberazione. Sorride nel post gara Leonardo Gatto, autore del goal che ha di fatto regalato la permanenza in B alla Salernitana dopo aver già messo lo zampino in gare, come il pari di Novara, alla fine decisive per poter disputare il ritorno play-out in casa: “La squadra negli ultimi mesi ha acquisito una certa continuità di prestazioni, nonostante i risultati non ci hanno dato spesso ragione – spiega l’ultimo marcatore del match – Abbiamo sin dall’inizio incanalato il confronto sui binari giusti, sfiorando il goal con Nalini e trovando subito il vantaggio con Alfredo. Il pari non ci ha smontato, segno del lavoro fatto proprio per evitare errori del genere, tesaurizzando quanto non è andato bene in stagione e ribaltandolo a nostro favore, pungendo nei momenti topici dell’incontro. Il pubblico salernitano merita risultati del genere, ci è sempre stato vicino e non vediamo l’ora di ripagarlo con l’ultimo sforzo. Le percentuali ci avvantaggiano ma la storia del calcio ci ha riservato spesso sorprese, cosa che noi vogliamo assolutamente evitare”. L’esterno giunto a Salerno a Gennaio dal Vicenza conferma che la squadra non tornerà in città ma sosterrà nel Lazio per non perdere la concentrazione e strizza l’occhiolino alla riconferma: “Spero proprio, a questo punto, di giocare ancora in Serie B il prossimo anno. Sarebbe fantastico farlo da protagonista con la Salernitana, mi son trovato bene e non voglio lasciare a metà quanto fatto sin qui”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.