No Signal Service

“Gattacci” in tour al Caffè 21 Marzo di Battipaglia

Le opere illustrate di Giuseppe Campana saranno in mostra da questa sera al prossimo 1 dicembre

admin

Dove e quando

19/11/2015 - 01/12/2015

Battipaglia

Da questa sera al prossimo 1 dicembre le graphic novel di Giuseppe Campana, illustratore salernitano, saranno in mostra al Caffè 21 Marzo di Battipaglia. I suoi “Gattacci” prendereanno possesso dei locali confiscati alla criminalità organizzata oggi restituiti alla società civile da un’ATS di sei associazioni, un gruppo di ragazzi che giorno dopo giorno si impegnano a farne luogo di aggregazione, incontro, condivisione. Attraverso l’arte, la musica, la letteratura, ma non solo, l’intento è quello di rimettere a disposizione della città un luogo in passato non gestito lecitamente. Riaperto nel luglio scorso, con il primo caffè preparato da Don Luigi Ciotti, ad oggi il Caffè 21 Marzo ha già messo in campo diverse attività, corsi di formazione, eventi.

Questa sera sarà la volta di Giuseppe Joe Campana, 43 anni di Salerno, appassionato della letteratura disegnata: i fumetti. Fu tra i primi, con la sua Wacom, a colorare i personaggi delle sue storie e ad animarli in 3D. I “Gattacci” sono nati nel 2003 e dopo 5 anni Campana li ha serializzati in diverse incarnazioni sia cartacee sia elettroniche. “I Gattacci sono brutti, sporchi e cattivi, riflettono il cinismo e l’indolenza della società italian. Non hanno speranze se non quella di arrivare a fine giornata conservando ancora qualcuna delle loro sette vite, nel mezzo di una mediocrità ‘gattaccia’ che tenta la scalata facendosi le unghie sulle scivolose pareti del successo”.

Le nuove storie dei Gattacci, che partiranno ufficialmente dal 2016, vedranno una cambiamento radicale nello sviluppo narrativo, non più strisce singole ma piccole storie che formeranno un mosaico più grande e complesso. Saranno storie a sfondo poliziesco, hard boiled di stampo chandleriano. La prima di queste storie è presentata qui in anteprima, racconta di una piccola città meridionale con velleità da metropoli, governata da un manipolo di corrotti e corruttori.

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.