Taste - Sapori Mediterranei

Furto all’università di Salerno, tre giovani beccati dalle telecamere

Scatta il primo arresto, ai domiciliari, per un disoccupato 25enne di Fisciano, in attesa della sentenza degli altri due complici

Federica D'Ambro

Beccati dalle videocamere di sorveglianza i tre giovani che lo scorso settembre avevano rapinato la cancelleria dell’università degli studi di salerno. I carabinieri della Stazione di Fisciano e il personale del Posto della polizia di stato presso l’università’ degli studi di Salerno, hanno eseguito una misura cautelare emessa dall’ufficio Gip del Tribunale di Nocera Inferiore, su conforme richiesta di quella Procura della Repubblica, traendo in arresto il pregiudicato S.M, disoccupato, 25enne e sottoponendo all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria una 22enne in attesa di prima occupazione ed uno peraio 24enne, tutti di Fisciano, indagati per furto aggravato in concorso.

Il provvedimento scaturisce dalle indagini congiuntamente espletate a seguito del furto perpetrato il 27 settembre 2015 presso una cooperativa dedita alla vendita di testi universitari, sedente nel locale campus, dalla quale vennero asportati strumenti informatici, cancelleria e merce varia per un valore complessivo stimato in 3.000 euro. La visione delle immagini del sistema di videosorveglianza ha consentito di identificare gli autori e di sequestrare, a seguito di perquisizioni domiciliari, alcuni degli indumenti che indossavano all’atto del furto. L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.