Taste - Sapori Mediterranei

Furto al Lido Azzurra, colto in flagrante 27enne marocchino

Il giovane aveva rubato un maxischermo e un pc portatile dal valore di 1500 euro, il tutto restituito alla proprietaria della struttura

Federica D'Ambro

In nottata, sulla litoranea di Pontecagnano, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno tratto in arresto il pregiudicato Yassine LABTOUL, 27enne di origini marocchine, domiciliato ad Eboli, nella flagranza di furto aggravato in concorso con persone da identificare.
I militari, nel corso di un servizio perlustrativo finalizzato al contrasto del crimine diffuso, hanno bloccato l’extracomunitario subito dopo aver asportato, unitamente a due complici riusciti a dileguarsi in spiaggia, un televisore 48’’ ed un computer portatile dallo stabilimento balneare “Lido Azzurro”.
La refurtiva, dal valore complessivo di 1500 euro, è stata restituita alla proprietaria della struttura. Il 27enne viene trattenuto nella caserma di sicurezza della Compagnia di Battipaglia, in attesa di giudizio con rito direttissimo disposto per questa mattina.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.