Taste - Sapori Mediterranei

Fuga nel centro storico, bloccato Caracciolo: è caccia ad altri 2 uomini del Mercedes nero

Emergono nuovi particolari su quanto accaduto ieri pomeriggio

 

Emergono nuovi particolari su quanto accaduto ieri pomeriggio nel centro storico della città dove un Mercedes nero, poco prima avrebbe forzato un posto di blocco dei Carabinieri sfrecciando a tutta velocità su via Roma. Nell’auto, secondo una prima ricostruzione, pare ci fossero tre persone, uno di questi è Gennaro Caracciolo, già noto alle forze dell’ordine, ad aprile venne sparato a Matierno in quella che, secondo gli investigatori, sembrò essere a tutti gli effetti un “avvertimento”. L’uomo, identificato dai militari dopo un lungo inseguimento è stato bloccato e fermato nella sua abitazione, degli altri due a bordo con lui non c’è traccia, hanno lasciato l’auto prima del fermo dei militari. La vettura si è introdotta nel varco del centro storico all’altezza di Santa Lucia, ad alta velocità rischiando anche di investire i pedoni in transito nei vicoli stretti del centro storico, in quel frangente pare si sia sentito uno sparo che sarebbe stato eseguito dai militari per intimorire gli uomini in fuga ma, probabilmente, anche per far sfollare i presenti in strada che correvano il rischio di essere letteralmente sbalzati in aria dalla fuga dell’auto. E’ molto probabile che in queste ore i militari abbiano visionato le telecamere di videosorveglianza posizionate nel centro storico per ricostruire tutti i movimenti degli uomini, in particolare il momento in cui i due si sarebbero allontanati facendo perdere le loro tracce tra i vicoli della città.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.