No Signal Service

Frosinone-Salernitana, formazioni ufficiali: in avanti c’è Giannetti, Tutino in panchina

Con Castori squalificato c'è Bocchini in panca

categoria salernitana

FROSINONE (3-5-2) - Bardi, Brighenti, Szyminski, Curado, Salvi, Kastanos, Maiello, Rohden, Zampano, Ciano, Parzyszek. In Panchina: Iacobucci, Carraro, Tabanelli, Vitale, Giordani, Marciano, Capuano, Gori, Boloca, Beghetto. All. Nesta.

SALERNITANA (3-5-2) - Belec, Aya, Gyomber, Mantovani, Casasola, Kupisz, Capezzi, Di Tacchio, Lopez, Giannetti, Djuric. In Panchina: Adamonis, Karo, Barone, Bogdan, Dziczek, Gondo, Schiavone, Cicerelli, Anderson, Tutino, Veseli, Antonucci. All: Bocchini (Castori squalificato).

Il Match

categoria linea

(Diretta Dazn e Rai Sport)

Nei 14 confronti ufficiali in Ciociaria tra le due squadre il bilancio è di 8 successi giallazzurri (ultimo 1-0 nella serie B 2019/20), 4 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 2017/18) e 2 vittorie granata (ultima 3-1 nella serie B 2016/17).

Sono 3 gli incroci tecnici fra Alessandro Nesta e Fabrizio Castori ed è perfetta parità: 1 successo esterno reciproco per 1-0 nella B 2018/19 (Perugia-Carpi) e pareggio l’anno scorso, in B, in Trapani-Frosinone 0-0.

100 panchine nel professionismo per Alessandro Nesta, che somma finora 87 gettoni di serie B, 5 di coppa Italia e 7 in altri tornei post-season con bilancio di 40 vittorie, 22 pareggi e 37 sconfitte. Nesta ha finora allenato Perugia e Frosinone, debuttando il 18 maggio 2018, Lega B, Empoli-Perugia 2-1.

Diffidati: Brighenti (Frosinone); Casasola, Dziczek (Salernitana).

La Giornata

categoria linea

Caccia aperta all’Empoli capolista nella 13a giornata della Serie BKT con i toscani che cercano la terza vittoria di fila al Bentegodi contro il ChievoVerona. Sperano in un passo falso Frosinone e Salernitana, avversarie di turno in uno dei due anticipi del venerdi. L’altro è quello tra Virtus Entella, ancora a caccia del primo successo in campionato, e Pordenone. Al Penzo invece in scena un altro big match, quello tra Venezia e Spal, separate da un punto in classifica. Per il Lecce impegno casalingo contro un Pisa reduce da 7 punti in 3 gare. Esordio sulla panchina della Reggina per Baroni che affronta il Cittadella di Venturato. Il L.R. Vicenza invece ospiterà l’Ascoli. Impegni casalinghi per le lombarde: il Brescia se la vedrà con la Reggiana, la Cremonese con il Cosenza. Il Monza è atteso dalla trasferta di Pescara.

Venerdì 18 dicembre ore 19

Virtus Entella-Pordenone (Diretta Dazn)

Tre i precedenti ufficiali a Chiavari tra le due squadre e padroni di casa imbattuti: 1 vittoria biancoceleste (1-0 nella serie C 1960/61) e 2  pareggi (0-0 nella supercoppa di Lega Pro 2018/19 e 1-1 nella serie B dell’anno scorso).

La Virtus Entella non vince in campionato dal 17 luglio scorso, 4-2 a Empoli; poi 6 pareggi e 9 sconfitte (4 nelle ultime 4 partite giocate) in 15 turni tra vecchia e nuova stagione. In casa liguri senza successi da 10 turni di serie B, con 3 pareggi e 7 sconfitte e ultimo successo nell’1-0 sulla Salernitana del 26 giugno scorso.

Virtus Entella formazione cadetta 2020/21 più distratta in due precise fasi di gara: 8 le reti subite dai liguri fra 46’ e 60’ (inizio ripresa), altrettante dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, in entrambi i casi primato negativo solitario del torneo; di fatto 16 dei gol finora subiti dai biancocelesti (26 totali) sono arrivati in questi due momenti di partita, pari al 61,5% del totale, ossia due terzi.

Pordenone una delle 7 squadre della B 2020/21 che, dopo 12 turni, segnano il maggior numero di reti nei primi 15’ di gara: 3, come Ascoli, Reggiana, Brescia, Vicenza, Lecce e Cremonese.

Tra Vincenzo Vivarini ed Attilio Tesser unico incrocio datato 16 dicembre 2017, Cremonese-Empoli 1-1 in serie B. Dopo quel pareggio l’attuale coach dell’Entella venne esonerato dal sodalizio toscano per fare posto ad Aurelio Andreazzoli, che senza più perdere una partita porterà a suon di record l’Empoli in serie A.

Dicembre mese d’oro per le formazioni di Tesser, che viaggiano alla media punti-partita di 1,81, frutto di un bilancio formato da 35 vittorie, 15 pareggi e 16 sconfitte in 66 partite giocate.

Diffidati: Diaw (Pordenone).

Squalificati:

 

Sabato 19 dicembre ore 14
Brescia-Reggiana (Diretta Dazn)

A Brescia i precedenti ufficiali fra le due squadre sono 31: in bilancio 19 successi dei padroni di casa (ultima 2-1 nella coppa Italia 1999/00), 7 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 1989/90) e 5 vittorie emiliane (ultima 1-0 nella serie B 1998/99). Tra questi anche un match di Serie A, 8 gennaio 1995, 1-0 per le “rondinelle” con rete determinante di Lupu.

Brescia a porta aperta da 9 partite di fila: totale di 16 reti subite ed ultima porta inviolata in Brescia-Perugia 3-0 del 28 ottobre scorso, in coppa Italia.

Brescia una delle due cooperative del gol nella Lega B 2020/21 dopo 12 giornate: 13 i marcatori diversi per le “rondinelle” (come per il Cittadella di Venturato).

Il Brescia è la squadra cadetta 2020/21 che – dopo 12 giornate – effettua il minor numero di sostituzioni, 44 sulle 60 disponibili.

Brescia e Reggiana sono due delle 7 squadre della B 2020/21 che, dopo 12 turni, segnano il maggior numero di reti nei primi 15’ di gara: 3, come Ascoli, Cremonese, Vicenza, Lecce e Pordenone.

Confronto tecnico inedito fra Davide Dionigi (nativo di Reggio Emilia) e Massimiliano Alvini.

Diffidati: Torregrossa (Brescia); Varone (Reggiana).

Squalificati: Van de Looi (Brescia).

 

ChievoVerona-Empoli (Diretta Dazn)

A Verona i precedenti ufficiali tra le due squadre sono 19 con bilancio che vede 5 successi veneti (ultimo 4-0, nella serie A 2016/17), 12 pareggi (ultimo 1-1 nel play-off serie B 2019/20, dopo overtime) e 2 vittorie toscane (ultima 1-0, nella serie B 1996/97). Dal giorno dell’ultimo successo toscano al Bentegodi, 1-0 in B il 27 aprile 1997, con rete di Carmine Esposito, si sono giocate a Verona 13 gare tra le due squadre con score di 5 successi scaligeri e 8 pareggi.

Da 14 partite interne consecutive Chievo sempre in gol, totale di 23 marcature, ultimo stop in Chievo-Livorno 0-1, serie B, 29 febbraio scorso.

ChievoVerona una delle 3 formazioni della B 2020/21 che, dopo 12 turni, segnano solo con titolari e mai con subentranti, come Pescara ed Ascoli.

Di fronte i due giocatori subentrati più volte a partita in corso, dopo 12 turni della B 2020/21: si tratta di Manuel De Luca (ChievoVerona) e Marco Olivieri (Empoli), 9 ingressi a partita avviata per ciascuno.

Empoli formazione cadetta che guadagna nelle riprese il maggior numero di punti rispetto ai risultati al 45’ dopo 12 giornate: +14 il saldo attivo degli azzurri toscani, che hanno segnato 4 reti nei primi tempi e ben 18 nelle riprese su 22 complessivi.

Leonardo Mancuso, accanto a Massimo Coda (Lecce), è uno dei due giocatori più determinanti della B 2020/21: 9 i punti portati dai due attaccanti alle rispettive squadre con i loro gol decisivi.

Sfida tecnica inedita tra Alfredo Aglietti ed Alessio Dionisi.

Amarcord Aglietti, ex mister dell’Empoli con 25 vittorie, 25 pareggi e 21 sconfitte in 71 panchine ufficiali, una prima volta dal luglio 2010 al febbraio 2011 e poi dal febbraio al giugno 2012.

Diffidati: Bandinelli (Empoli).

Squalificati:

 

Cremonese-Cosenza (Diretta Dazn)

Sono 8 i confronti ufficiali a Cremona tra le due squadre: 4 le vittorie grigiorosse (ultima 2-0 nella serie B 2018/19), 1 pareggio (1-1 nella serie B 1992/93) e 3 successi calabresi (ultimo 2-0 nella serie B 2019/20).

Cremonese a porta aperta da 10 partite di fila, totale di 15 reti al passivo ed ultima porta inviolata nello 0-0 allo Zini contro il Venezia, 17 ottobre scorso.

La Cremonese è la squadra cadetta 2020/21 che – dopo 12 giornate – effettua il maggior numero di sostituzioni, 59 sulle 60 disponibili.

Cremonese una delle 7 squadre della B 2020/21 che, dopo 12 turni, segnano il maggior numero di reti nei primi 15’ di gara: 3, come Ascoli, Reggiana, Brescia, Vicenza, Lecce e Pordenone.

Tra Pierpaolo Bisoli e Roberto Occhiuzzi unico incrocio lo scorso 26 giugno: Cremonese-Cosenza 0-2 in Serie B.

Diffidati: Bianchetti, Strizzolo, Terranova (Cremonese); Bruccini (Cosenza).

Squalificati:

 

Lecce-Pisa (Diretta Dazn)

A Lecce i confronti ufficiali fra le due squadre sono 18 con ospiti mai vittoriosi: 11 le affermazioni giallorosse (ultima 2-0 nella I Divisione Lega Pro 2013/14) e 7 pareggi (ultimo 1-1 nella regular season di serie B 2007/08). Tra queste 18 sfide, tre sono state giocate in Serie A, 1-1 nelle stagioni 1985/86 e 1990/91, 1-0 salentino nel 1988/89. Lecce sempre in gol nelle ultime 11 partite casalinghe contro i nerazzurri toscani, totale di 14 marcature ed ultimo stop nello 0-0 in serie B 1981/82.

Lecce una delle 7 squadre della B 2020/21 che, dopo 12 turni, segnano il maggior numero di reti nei primi 15’ di gara: 3, come Ascoli, Reggiana, Brescia, Vicenza, Cremonese e Pordenone.

Lecce a segno da 10 partite ufficiali consecutive: 26 le reti giallorosse nel periodo, ultimo stop lo scorso 16 ottobre, 0-3 a Brescia in serie B. Tuttavia i salentini restano a porta aperta da 11 match consecutivi, con totale di 18 gol subiti ed ultima porta inviolata nel 2-0 di Ascoli del 3 ottobre scorso.

Massimo Coda, accanto a Leonardo Mancuso (Empoli), è uno dei due giocatori più determinanti della B 2020/21: 9 i punti portati dai due attaccanti alle rispettive squadre con i loro gol decisivi.

Lecce scatenato in avvio di ripresa: 8 le reti firmate dai salentini tra 46’ e 60’ di gara dopo 12 turni, record nel torneo.

Pisa scatenato nei finali di gara: tra 76’ e 90’ inclusi recuperi sono 7 le reti firmate dai nerazzurri toscani dopo 12 giornate della Serie BKT 2020/21, primato nel torneo.

Pisa distratto nei primi 15’ di gara dopo 12 turni della Serie BKT 2020/21: 4 le reti subite dai nerazzurri, primato del torneo in questa fase di gara condiviso con Venezia e Pescara.

Pisa a porta chiusa da 219’: ultima rete subita da Bajic al 51’ di Pisa-Ascoli 2-1 dell’8 dicembre scorso, poi si contano i residui 39’ di quella partita e le intere contro Pordenone (1-0) e Pescara (0-0), sempre all’Arena Garibaldi-Anconetani.

Tra Eugenio Corini e Luca D’Angelo confronto tecnico inedito.

Diffidati: Calderoni (Lecce); Caracciolo Ant. (Pisa).

Squalificati: Mazzitelli (Pisa).

 

Reggina-Cittadella (Diretta Dazn)

Nei 6 incroci ufficiali fra le due squadre in Calabria, bilancio di 1 vittoria per la Reggina (1-0 nella serie B  2001/02), 2 pareggi (ultimo 3-3 nella serie B 2011/12) e 3 successi veneti (tutti per 1-0, ultimo nella serie B 2013/14).

Cittadella squadra regina della B 2020/21, dopo 12 giornate, per reti con subentranti: 5 dei 21 gol totali granata messi a segno da calciatori entrati a partita in corso.

Cittadella una delle due cooperative del gol nella B 2020/21 dopo 12 giornate: 13 i marcatori diversi per i granata veneti (come per il Brescia).

Tra Marco Baroni e Roberto Venturato 2 incroci tecnici ufficiali, con reciproca vittoria casalinga per 1-0 nel doppio Benevento-Cittadella della serie B 2016/17.

Dicembre mese “top” per le squadre di Marco Baroni, alla media di 1,65 punti/partita, frutto di un bilancio composto da 18 vittorie, 12 pareggi e 10 sconfitte in 40 partite giocate.

Diffidati: Di Chiara, Forolunsho, Rossi (Reggina); Adorni (Cittadella).

Squalificati: Bellomo (Reggina).

 

L.R. Vicenza-Ascoli (Diretta Dazn e Sky Dazn 1)

Nei 18 precedenti ufficiali al Menti tra le due squadre, bilancio di 8 vittorie biancorosse, 9 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 2016/17) e 1 affermazione ascolana (3-2 nella serie B 2003/04, con tripletta di La Vista e reti biancorosse di Margiotta e Schwoch su rigore). Biancorossi di casa in gol contro i marchigiani da 12 match consecutivi, per un totale di 19 gol con ultimo stop nello 0-0 in serie B, in data.23 dicembre 1994. Il primo incrocio assoluto a Vicenza fra le due squadre fu in Serie A, 1-0 per i padroni di casa con rete decisiva di Sormani su rigore; in serie A bis anche nel 1978/79, pareggio per 1-1.

Vicenza con soli pareggi in casa nella B 2020/21: 4 su 4 partite disputate. I biancorossi non perdono al Menti in match ufficiali dal 18 dicembre 2019, 0-1 dalla Feralpisalò in coppa Italia di C, poi 9 partite giocate con score di 3 vittorie e 6 pareggi.

Vicenza ed Ascoli sono due delle 7 squadre della B 2020/21 che, dopo 12 turni, segnano il maggior numero di reti nei primi 15’ di gara: 3, come Brescia, Cremonese, Reggiana, Lecce e Pordenone.

Due punti nelle ultime 8 giornate per l’Ascoli, con 6 sconfitte subite: i marchigiani non vincono dal 20 ottobre scorso, 2-1 sulla Reggiana al Del Duca.

Ascoli formazione della B 2020/21 che, dopo 12 giornate, perde nelle riprese il maggior numero di punti rispetto ai risultati del 45’: -7 il deficit bianconero.

Ascoli una delle 2 squadre cadette 2020/21 che segnano con meno giocatori, 4 in 12 giornate, come la Virtus Entella.

Ascoli una delle 3 formazioni della B 2020/21 che, dopo 12 turni, segna solo con titolari e mai con subentranti, come Pescara e ChievoVerona.

Marchigiani distratti prima della pausa: 5 i gol subiti dai bianconeri dopo 12 giornate della Serie BKT 2020/21 tra 31’ e 45’ inclusi recuperi, record negativo del torneo in questa fase di gara.

Mai pareggio nelle 6 sfide tecniche tra Domenico Di Carlo e Delio Rossi, tutte finora in serie A: bilancio di 3 successi per parte.

Diffidati: Beruatto (L.R. Vicenza).

Squalificati: Brosco, Lico (Ascoli).

 

Ore 16
Pescara-Monza (Diretta Dazn)

In Abruzzo i confronti ufficiali fra le due squadre sono 12: score di 6 vittorie del Pescara (ultima 1-0 nella serie B 1998/99), 5 pareggi (ultimo 3-3 nella serie B 1999/00) e 1 successo brianzolo (2-1 nella serie B 2000/01, ultima gara in ordine di tempo finora disputata al “Cornacchia” fra le due compagini).

L’1 luglio 1979 a Bologna Pescara-Monza 2-0 fu lo spareggio per la promozione in serie A e celebrò la seconda promozione della storia biancazzurra in massima divisione. I gol vennero siglati da Pavone al 40’ ed autorete di Giusto al 61’.

Pescara una delle 3 formazioni della B 2020/21 che, dopo 12 turni, segnano solo con titolari e mai con subentranti, come Ascoli e ChievoVerona.

Pescara distratto nei primi 15’ di gara dopo 12 turni della Serie BKT 2020/21: 4 le reti subite dai biancazzurri, primato del torneo in questa fase di gara condiviso con Venezia e Pisa.

Tra Roberto Breda e Cristian Brocchi unico incrocio Virtus Entella-Brescia 4-0, serie B, in data 29 ottobre 2016.

Diffidati: Maistro (Pescara).

Squalificati:

 

Ore 18
Venezia-Spal (Diretta Dazn e Sky Dazn 1)

Al Penzo i confronti ufficiali fra le due squadre sono 16: 8 i successi arancioneroverdi (ultimo 1-0 nella serie B 1992/93), 3 pareggi (ultimo 0-0 nella serie C-1 1988/89) e 5 vittorie estensi (ultima 2-1 nella I Divisione 2008/09). Tra questi incroci 3 sono stati a livello di serie A: 1-0 lagunare nel 1966/67, pareggio 2-2 nel 1961/62 e vittoria 1-0 per i ferarresi nel 1962/63.

Venezia distratto nei primi 15’ di gara dopo 12 turni della Serie BKT 2020/21: 4 le reti subite dai arancioneroverdi, primato del torneo in questa fase di gara condiviso con Pisa e Pescara. Lagunari, in compenso, scatenati prima della pausa con 5 gol all’attivo tra 31’ e 45’, inclusi recuperi, primato in solitario dei ragazzi di Zanetti in questo momento delle partite.

Spal senza gol da 211’: ultimo firmato Di Francesco al 59’ di Spal-Pisa 4-0 lo scorso 5 dicembre, da cui si sommano i residui 31’ di quel match e gli interi a Cittadella (0-2) e in casa contro il ChievoVerona (0-0).

Tra Paolo Zanetti e Pasquale Marino confronto tecnico inedito.

Diffidati: Tomovic (Spal).

Squalificati: Strefezza (Spal).

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.