Elezioni Mimmo De Maio

FOTO – Pastena festeggia i 100 anni di Angelina Cacciatore

Una donna che rappresenta la storia salernitana antifascista insieme alla sua famiglia, è stata militante ed impegnata nel Partito socialista, presidente dell'Unione donne italiane

Federica D'Ambro

Cento anni il 9 dicembre per la signora Angelina Cacciatore, nata a Salerno nel 1915. Un evento festeggiato in modo pubblico ieri sera con una manifestazione al centro sociale di Pastena. Angelina è conosciuta e ammirata da molti, laureata a Napoli in letteratura, ha insegnato per molti anni nelle scuole medie. Ma Angelina Cacciatore rappresenta un pezzo importante della storia dell’antifascismo e della democrazia nella nostra città, la famiglia contribuì al movimento socialista e alla lotta per i diritti delle classi lavoratrici. Anni sofferti con i fratelli, viste le ristrettezze economiche dovute all’emarginazione del padre Diego che rifiutò di prendere la tessera del partito fascista. I fratelli Luigi e Francesco furono arrestati nel 1924, all’indomani del delitto del deputato socialista Matteotti, e incarcerati insieme ad altri socialisti e antifascisti salernitani.

Di questi avvenimenti è oggi testimone eccezionale, Angelina Cacciatore è stata militante ed impegnata nel Partito socialista, presidente dell’Udi (Unione donne italiane), ed anche in questa veste ha dato il suo contributo per la crescita culturale e politica delle donne salernitane.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.