Pizzeria Betra Salerno

FOTO – Le lacrime di Vastola dopo la sconfitta ai play-off a Genova

FOTO - L'indimenticato ex della prossima partita contro il Lanciano è Gaetano Vastola, terzino rimasto nei cuori granata anche per quel lungo pianto dopo la semifinale play-off persa contro il Genoa.


Sabato prossimo la Salernitana si giocherà un’importante fetta di salvezza davanti ai propri tifosi contro la Virtus Lanciano. Tra le fila degli abruzzesi ci sarà Gaetano Vastola, 38enne terzino che ha sempre dato il cuore per la maglietta granata. Un ricordo indelebile riguarda la semifinale play-off stagione 2005/06 contro il Genoa; l’andata giocata dinanzi agli oltre 22000 dell’Arechi, fu un monologo della Salernitana, che surclassò gli avversari sul piano del gioco e dell’intensità. Grandi protagonisti furono Emanuele Ferraro, autore di una doppietta, e l’arbitro Velotto, che al 90’ concesse al Genoa un rigore che Stellini scaricò in rete per il 2-1 finale. La decisione del fischietto grossetano finì per incidere sul match di ritorno, che Magliocco provò a raddrizzare pareggiando l’iniziale svantaggio realizzato dallo stesso Stellini. Sembrava fatta, ma a cinque minuti dalla fine un gol di Dante Lopez chiuse la gara sul definitivo 2-1 che premiò il Genoa per effetto della migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare.
Al triplice fischio finale del signor Gervasoni la squadra granata era delusa, come i tanti tifosi giunti in terra ligure per sostenerla; tra i più segnati da questa sconfitta scottante ci fu Vastola, il quale cadde a terra piangendo e dimostrando il suo attaccamento al cavalluccio.
Vastola sarà uno dei fattori determinanti nella sfida di sabato, sicuramente i tifosi granata lo accoglieranno a braccia aperte in memoria di questo episodio di dieci anni fa.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.