Taste - Sapori mediterranei

Fondi “antiusura” dal Ministero, 4 indagati nella Artigianfidi salernitana

Segnalazione partita nel 2013 alla Procura di Salerno

Era il 2013 quando il Ministero dell’Economia e delle Finanze, dopo dei controlli effettuati sui fondi concessi alle associazioni, segnalò alla Procura di Salerno delle irregolarità nella gestione da parte consorzio Artigianfidi, l’artigianato di garanzia fidi. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, da quella denuncia partirono degli approfondimenti e in questi giorni è giunta al notifica per la conclusione delle indagini preliminari, quattro indagati, con reati di concorso in peculato e abuso d’ufficio, con attenzione su come siano stati utilizzati dei fondi del Ministero, ben 2 milioni e 674.971 euro, denaro che andava amministrato per la concessione di fidi a piccole e medie imprese salernitane che non erano riuscite a ricevere il finanziamento dalle banche, evitando così di farle cadere nel mondo dell’usura.

 

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.