No Signal Service

Finisce 3-1 per i Villans, granata in vantaggio con Obi e rimontati

La Salernitana non sfigura a Birmingham, Castori testa la solidità difensiva, tanti cambi nella ripresa.

salernitana aston villa

Finisce 3-1 il match al Villa Park di Birmingham tra Aston Villa e Salernitana. Gli uomini di Dean Smith hanno ribaltato il vantaggio iniziale dei granata siglato da Joel Obi. Fabrizio Castori ha provato, soprattutto, la compattezza in retroguardia dei granata. La Salernitana è scesa in campo con il 4-4-1-1, Obi dietro Milan Djuric e un centrocampo composto Ruggeri e Zortea sugli esterni, Capezzi e Di Tacchio in mediana.

castori aston villa

In difesa sono partiti Gyomber e Strandberg con Kechrida e Jaroszynski terzini. A difendere i pali Vid Belec. Nella ripresa spazio anche a Fiorillo, Galeotafiore, Bogdan, Aya, Schiavone, Vitale, Sy e Kristoffersen. Dopo il vantaggio siglato da Obi che ha colpito di testa grazie ad una sponda di Strandberg la Salernitana ha retto fino al 34esimo. Dopo il pareggio di Ings nei minuti finali il direttore di gara Craig Paswon ha concesso un rigore per una spinta di Gyomber su Ings. A siglare il sorpasso è stato El Ghazi, freddo davanti a Belec. Nella ripresa buon ritmo dei granata ma alla prima azione importante l’Aston Villa ha allungato le distanze con l’ex nerazzurro Young.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.