Taste - Sapori mediterranei

Finge incidente con anziana, denunciato 23enne cavese

Controlli intensificati nelle agenzie di scommesse

CAVA DE’ TIRRENI | Nell’ambito del rafforzamento dei servizi di prevenzione e controllo del territorio disposti dal Questore di Salerno con l’approssimarsi delle festività natalizie, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un giovane cavese di anni 23, incensurato, che, simulando un incidente stradale a danno della propria autovettura, circuiva un’anziana donna di Cava al fine di farsi elargire una somma di denaro in contanti a titolo di risarcimento. Il giovane seguiva la donna fino al domicilio di quest’ultima, richiedendole insistentemente e con fare minaccioso di pagare i presunti danni procurati. Il pronto intervento degli agenti della Polizia di Stato, chiamati dalla donna, consentiva di identificare e denunciare l’autore per il tentativo di circuire l’anziana procurandosi un ingiusto profitto.

Nelle decorse giornate, gli agenti del Commissariato di Cava hanno anche effettuato controlli, in città e nelle frazioni limitrofe, a 18 agenzie operanti nel settore scommesse, videopoker e slot-machines, elevando tre contravvenzioni per violazioni amministrative ed altrettante per violazioni al regolamento comunale per emissioni sonore oltre l’orario consentito.

Inoltre, nel corso di attività info-investigative, venivano deferite all’Autorità Giudiziaria due persone per truffe informatiche e segnalati al Prefetto di Salerno tre giovani cavesi, sorpresi ad assumere nella locale Villa Comunale sostanze stupefacenti.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.