Taste - Sapori Mediterranei

Fermato in moto in Costiera con eroina e cocaina, in manette 46enne

L'uomo, privo di patente e alla guida del mezzo senza copertura assicurativa, è stato condotto in caserma per gli accertamenti del caso

Federica D'Ambro

Nella serata di ieri (giovedì 23 marzo) i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi hanno tratto in arresto M.V., classe 1971, pregiudicato salernitano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Nel corso di controlli programmati a Maiori, i Militari hanno fermato l’uomo che viaggiava a bordo del suo scooter per un ordinario accertamento dei documenti. Insospettiti per l’atteggiamento anomalo dell’uomo, i Carabinieri hanno deciso di approfondire il controllo con una perquisizione personale e veicolare. Rinvenute 6 bustine di cellophane contenenti altrettante dosi di eroina e 2 bustine della stessa fattura contenenti cocaina, destinate allo spaccio, presumibilmente ad uno o più acquirenti o clienti della Costiera Amalfitana.
L’uomo, privo di patente e alla guida del mezzo senza copertura assicurativa, è stato condotto in caserma per gli accertamenti del caso e successivamente dichiarato in arresto, mentre la sostanza stupefacente ed il motociclo cono stati sottoposti a sequestro. Nel primo pomeriggio di oggi il giudizio direttissimo presso il Tribunale di Salerno.
Questo ennesimo intervento conferma l’attenzione e l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Amalfi, coordinati dal comandante Roberto Martina, nel controllo del territorio e che tende a debellare il fenomeno del consumo e dello spaccio delle sostanze stupefacenti specie tra i giovani della Costiera.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.