Taste - Sapori mediterranei

Fermato dai Carabinieri con 250 grammi di cocaina, cerca di corromperli con soldi e regali

Un 43enne di Pagani fermato a Nocera, mentre i militari lo ammanettavano ha proposto proposto soldi e regali pur di farla franca

Durante il servizio straordinario del territorio, disposto dal comando provinciale di Salerno in contrasto allo spaccio di droga, i Carabinieri del nucleo operativo di Nocera Inferiore coordinati dal tenente colonnello Francesco Mortari, nella serata di venerdì hanno fermato con con un’auto civetta, ovvero un mezzo con agenti in borghese che permettono ai militari di muoversi in anonimato, un 43enne residente a Pagani, già interessato da precedenti di Polizia. I Carabinieri si sono insospettivi perchè l’uomo era molto nervoso durante il controllo, da controllo di pura formalità si è giunta una ispezione completa del veicolo e i militari hanno trovato sotto il divanetto posteriore dell’auto un involucro con 250 grammi di cocaina. Il 43enne ha prima provato a discolparsi poi mentre i Carabinieri stavano per ammanettarlo ha offerto soldi e regali ai militari per evitare l’arresto. Ora davanti all’autorità giudiziaria dovrà rispondere, oltre alla detenzione a fini di spaccio di cocaina, anche del reato di tentata corruzione.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.