Taste - Sapori Mediterranei

Ferito subito dopo la mezzanotte da un petardo, 30enne rischia di perdere la mano

Altro incubo per i botti di Capodanno

Altro incubo per i botti di Capodanno, un 30enne di San Rufo è rimasto gravemente ferito a una mano dopo l’esplosione di un petardo. Era da poco scoccata la mezzanotte quando il giovane per festeggiare ha provato a sparare il botto ma qualcosa, probabilmente, è andato storto. Non si conoscono ancora le cause, pare ci sia stato un problema con la miccia, in ogni caso l’esplosione ha provocato una grave ferita all’arto. Il ragazzo è stato trasportato immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale di Polla e successivamente a Napoli. I medici in queste ore stanno lavorando per provare a salvargli la mano, facendo di tutto per non far perdere l’arto al 30enne.

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.