Assistenza computer salerno e provincia

Fa gola la riqualificazione di via Piave: quasi 400 richieste arrivate al Comune

SPECIALE ASALERNO | Boom nella manifestazione di interesse per poi accedere all'appalto, sorteggiati fra tutti 15 imprese, va avanti l'iter per la riqualificazione dell'are del mercato

Salerno Mercato Rionale quartiere Carmine
Riqualificazione del mercato di via Piave, alla manifestazione d’interesse quasi 400 domande arrivate al Comune. Un vero e proprio boom, forse inaspettato, quello presentatosi a Palazzo di Città dove procedere l’iter per la trasformare tutta la zona dedicata al mercato di via Piave, così come richiesto da residente ma soprattutto da tanti mercatali.

E’ partito con la delibera di Giunta nel novembre 2018 il progetto definitivo relativo ai lavori di riqualificazione dell’area mercatale di via Piave, un appalto da 1 milione di euro, di questi 763mila per lavori e 237mila per somme a disposizioni. L’importo consentiva al Comune di Salerno, come ente appaltante, l’affidamento mediante procedura negoziata, con consultazione, di 15 ditte individuate sulla base di indagini di mercato o dagli elenchi degli operatori economici.

via pellecchia via piave salerno
Così è stato deciso di procedere per indagine di mercato al fine di individuare soggetti interessati a partecipare al bando. Il criterio di aggiudicazione? Il prezzo più basso mediante il ribasso percentuale sull’importo dei lavori posto a base di gara. Il termine ultimo per presentare le domande di partecipazione è stato fissato al 28 febbraio. Ovviamente richiesti tutti i vari requisiti, dalle capacità economiche e finanziarie a quelle tecniche e professionali.

via piave mercato
Ebbene, il 28 febbraio a Palazzo di Città sono arrivate ben 390 richieste di partecipazione, così in seduta pubblica si è proceduto al sorteggio di 15 operatori economici da invitare alla successiva fase, ovvero l’affidamento dell’appalto. Tutto ciò è avvenuto il 1 marzo, successivamente il Rup, il responsabile unico del procedimento, ha ammesso alla fase successiva gli operatori economici. Ci sono, quindi, i 15 partecipanti, sorteggiati anche 6 operatori considerati “di riserva” qualora ci fosse un riscontro negativo nei requisiti della capacità economico finanziaria e tecnica professionale dichiarati da uno degli operatori nella prima lista.

Ora partirà l’appalto, la successiva fase di gara che dovrebbe determinare, si spera in tempi ridotti, l’azienda che opererà nell’area di via Piave.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.